FA CUP – PAGELLE PLYMOUTH-LIVERPOOL 0-1: Male Origi, ma che Jervis!

pagelle crystal palace watford 2-1Ecco a voi le pagelle di Plymouth-Liverpool, match valido per la FA Cup, terminato 0-1. Spiccano le prestazioni di Jervis e di Alexander-Arnold.

 

 

 

PAGELLE PLYMOUTH-LIVERPOOL 0-1: I Pilgrims

Plymouth Argyle (4-1-2-3): McCormick 6; Threlkeld 5.5, Songo’O 4.5, Bradley 6, Purrington 6; Fox 6;  Carey 5.5, Donaldson 5 (dal 67′ Tanner 6); Jervis 7, Garita 6(dal 71′ Rooney 6.5), Slew 5 (dal 79′ Bulvitis 5.5). All: Adams.

LA SQUADRA – Impresa sfiorata all’Home Park per il Plymouth. Sfiorano più volte il goal del pareggio, che avrebbero sicuramente meritato. Serata di calcio emozionante, come se ne vedono solo in FA Cup.

IL MIGLIORE: Jervis 7 – Dopo essere stato eletto giocatore del mese di dicembre in League Two continua il momento di forma straordinario di Jervis. Sfiora il goal in rovesciata che sarebbe stato per lui il goal della vita.

IL PEGGIORE: Songo’O 4.5 – Il figlio del famoso portiere del Camerun  non entra mai in partita. Causa anche il rigore che Origi sbaglierà, ma nel complesso uno dei pochi del Plymouth che non gioca una buona partita.

VOTI PLYMOUTH-LIVERPOOL 0-1: I Reds

Liverpool (4-3-3): Karius 5.5;  Alexander-Arnold 7, Leiva 6.5, Gomez 5.5, Moreno 6; Stewart 6, Ejaria 5.5, Coutinho 5.5 (dal 65′ Wilson 6); Origi 5, Sturridge 6 (dal 76′ Ojo 5), Woodburn 6. All.: Klopp.

LA SQUADRA – Vittoria sofferta, ma bravi comunque a portare a casa la qualificazione. Si poteva fare molto di più, ma obiettivo raggiunto.

IL MIGLIORE: Alexander-Arnold 7 – Giovane promettente, non sbaglia un pallone. Velocità sulla fascia e cross perfetti tra le sue migliori qualità.

IL PEGGIORE: Origi 5 – Brutta partita per lui. Lontani i tempi in cui riusciva all’ultimo a far vincere i suoi contro uno strepitoso Borussia Dortmund, nella partita più bella dell’anno scorso. Come se non bastasse sbaglia anche il rigore.

 

Davide Di Sisto

Davide Di Sisto

Studente appassionato di calcio, in particolare quello inglese. Passione sfegatata per Liverpool e Watford, sogna romanticamente un ritorno in Premier di Hull City e Wolverhampton
Davide Di Sisto