PAGELLE SWANSEA-MANCHESTER UNITED 1-3: super Ibra!

Ecco a voi le pagelle di Swansea-Manchester United 1-3.

Pagelle Swansea-Manchester United: i padroni di casa

SWANSEA (4-4-2): Fabianski 5; Rangel 5, Van Der Hoorn 6, Mawson 5, Kingsley 5; Routledge 5 (46′ Barrow 6), Ki 5.5, Britton 5 (70′ Fer 5.5), Sigurdsson 6; Borja 6, Llorente 4 (46′ Montero 6)

LA SQUADRA: 5 – Male male male: Swans arrendevoli, non lottano e sembrano tirare sempre indietro la gamba. Il primo tiro in porta, poi equivalso al gol, è arrivato al 68′: sintomatico di una totale insicurezza e di un’organizzazione mancante. Bradley ha ancora molto da lavorare.

IL MIGLIORE: van der Hoorn, 6 – Trova il gol della bandiera, poco più. Senza infamia e senza lode.

IL PEGGIORE: Llorente, 4 – Mai visto, forse mai nominato neppure dai telecronisti: zero assoluto!

Pagelle Swansea-Manchester United: gli ospiti

MANCHESTER UNITED (4-4-2): De Gea 7; Young 6, Jones 6, Rojo 6, Darmian 6.5; Mata 6.5 (80′ Lingard 6), Carrick 6, Fellaini 6, Pogba 6.5 (93′ Fosu-Mensah sv); Rooney 7.5 (88′ Schneiderlin sv), Ibrahimovic 8

LA SQUADRA: 7.5 – Finalmente uno United che convince! Il 4-3-3 scelto da Mourinho ha portato grossi benefici, innanzitutto a Pogba, mai quanto oggi nel vivo del gioco. Forse i Red Devils hanno trovato la quadratura…

IL MIGLIORE: Ibrahimovic, 8 – Dominante, interrompe il lungo digiuno con una bella doppietta: un destro preciso da fuori area e una puntata da scafato giocatore di futsal dopo contrasto vinto. E’ tornato l’Ibracadabra che tutti aspettavano!

IL PEGGIORE: Fellaini, 6 – Giocatore d’ordine, finalmente usato da schermo difensivo e non punta o trequartista! Diga insormontabile, svolge il suo compito bene, senza preziosismi. Non il peggiore, bensì il meno appariscente.