PAGELLE WATFORD-TOTTENHAM 1-2: Son decisivo, quanto corre Jurado!

Ecco i nostri voti del match appena concluso tra Watford e Tottenham:

TOTTENHAM (4-2-3-1)- Lloris (C) 5; Trippier 6, Alderweireld 5.5, Vertonghen 6, Rose 5; Dier 5.5, Dembele 5 (45′ Eriksen 6.5); Lamela 6, Carroll 5 (68′ Son 7), Alli 7(80′ Chadli s.v.); Kane 7. All:Pochettino 6.5

La squadra: 6, prestazione altalenante degli Spurs, che non riesco a dominare in pieno la partita. Il bel gioco sembra quasi sparire, ma tutto sommato l’orgoglio e l’esperienza consentono agli uomini di Pochettino di tenere fino alla fine. Colpo grosso ad un minuto dal novantesimo, che consente agli ospiti di portare a casa 3 punti non del tutto meritati, ma conquistati.

Il migliore: Son 7, il coreano gioca soltanto 25 minuti, ma cambia sostanzialmente tutta la partita. Prestazione di qualità e corsa, è ovunque. Viene ricompensato all’89’, quando riesce a segnare con una bellissima rabona volante. Con questa prestazione, Son darà ancora tanti problemi a Pochettino per la scelta degli 11 iniziali, ma chi non vorrebbe avere problemi così?

Il peggiore: Rose 5, il terzino del Tottenham è ormai famoso per essere un giocatore di alti e bassi, ed oggi ha davvero mostrato dove può arrivare quando non è giornata. La plateale simulazione dopo un inesistente tocco di Deeney dimostra una condizione fisica e psicologica non ottimale, ed un giocatore delle sue qualità atletiche non dovrebbe essere protagonista di queste scene, e più in generale di queste prestazioni.

WATFORD (4-2-3-1)- Gomes 6; Anya 6, Cathcart 6, Britos 5(59′ Prodl 6.5), Ake 5.5; Capoue 5, Watson 6.5; Abdi 5 (46′ Behrami 5.5), Deeney 6.5(C), Jurado 6.5 (68′ Nyom 6); Ighalo 6.5. All:S. Flores 6

La squadra: 6.5, voto non solo per la partita odierna, ma in generale per la stagione che le Hornets stanno conducendo. Prestazione coraggiosa, sotto tutti i fronti, ma manca ancora un pò di qualità e di gestione della partita. Mezzo punto in più per i trenta minuti giocati con un uomo in meno: la squadra si è adattata bene, ed alla fine è andata addirittura vicino alla vittoria.

Il migliore: Jurado 6.5, sostituito da Sanchez Flores al 68′ per evidente necessità tattica, ma per tutto il tempo in cui è in campo è veramente indiavolato. Tenta in tutti i modi di far impazzire Trippier (che poi si prenderà una rivincita con l’assist della vittoria), e non è restio ad aiutare i propri difensori. In generale, l’ala spagnola sembra davvero aver trovato la sua dimensione con il Watford. Nella lista dei migliori menzione particolare anche per Deeney, Ighalo e Watson, tutti autori di una partita ragionata e combattuta.

Il peggiore: Britos 5, da un difensore della sua esperienza e personalità ci si aspetta molto di più. Per tutta la partita sembra essere nervoso, e va in difficoltà ogni volta che esce dalla sua zona di competenza. A differenza di Jurado, la sua sostituzione è proprio per la scarsa prestazione di cui è protagonista. Si becca l’ennesima ammonizione della sua stagione per un fallo scomposto ed inutile nel primo tempo. E’ fortunato ad avere dei partner difensivi più in forma di lui!