NEWS – La Premier League contro i simulatori: verrà istituita una commissione apposita

La Football Association ha approvato l’istituzione di una commissione in Premier League che valuterà tutti gli episodi di simulazione.

La Premier League ha deciso che a partire dalla prossima stagione sui campi inglesi scatterà la squalifica automatica per tutti i simulatori.
Infatti, la Football Association ha approvato le nuove norme relative all’istituzione di una commissione apposita che ogni lunedì analizzerà i casi di simulazione. Una volta esaminati i casi “sospetti”, la commissione prevederà ad adottare le misure appropriate contro i tuffatori seriali.
La commissione sarà formata da un ex arbitro, un ex allenatore e un ex giocatore. I casi presi in esame saranno esclusivamente quelli che trarranno in inganno l’arbitro e provocheranno un rigore, un’espulsione o una seconda ammonizione.
La sanzione prevista sarà di 2 giornate di squalifica se la decisione sarà unanime.

La FA ha dichiarato: “Un processo simile a quello usato fin qui per le condotte violente o antisportive non viste dall’arbitro in quel momento ma colte dalla telecamera. La Commissione indipendente di regolamentazione avrà anche la facoltà di revocare la sanzione ad un giocatore nel caso in cui fosse risultata da una simulazione avversaria“.