CURIOSITA’ – La Premier League e la maledizione dei managers inglesi

I managers inglesi sembrano non andare d’accordo con la Premier League.
Infatti, da quando è nata questa competizione, il 27 maggio 1992 dalla scissione per motivi economici di 22 squadre dalla Football League, ancora nessun manager inglese è mai riuscito a vincere il campionato.
Sono passati 25 anni e sono stati solo 9 gli allenatori che hanno conquistato l’ambito titolo: tutti nati fuori dall’Inghilterra.

Tra questi vi sono ben quattro tecnici italiani: Ancelotti, Mancini, Ranieri e Conte. A loro si aggiungono due scozzesi, Kenny Dalglish e Alex Ferguson, un portoghese, José Mourinho, un cileno, Manuel Pellegrini ed un francese, Arsène Wenger.
Nonostante gli allenatori italiani siano in maggioranza, il primatista assoluto in questa speciale classifica è ovviamente Sir Alex Ferguson, il quale è stato capace di vincere ben 13 volte il titolo.
Il primo non britannico ad aggiudicarsi la vittoria della competizione è stato invece Arsène Wenger, mentre il cileno Manuel Pellegrini, con il suo titolo del 2014 alla guida del Manchester City, è ancora oggi l’unico extra-europeo ad aver centrato l’impresa.