NEWS – Premier League sempre più ricca e sempre più incerta

La Premier League diventa ogni anno più ricca e più incerta. E’ sempre più difficile stabilire con largo anticipo quale sarà la squadra che si aggiudicherà il titolo.

La nuova stagione prenderà il via stasera con l’anticipo tra Arsenal e Leicester. Ben sei sono le squadre pronte a lottare per il primo posto: il Chelsea campione in carica, le due squadre di Manchester (City e United), l’Arsenal, il Tottenham e il Liverpool.
E forse è proprio per questo che la Premier League cattura l’interesse di tutti: ha un pubblico potenziale di 3 miliardi di telespettatori in 170 Paesi che ne hanno comprati i diritti tv. Diritti che hanno un valore di circa 2,7 miliardi di euro a stagione e vengono distribuiti tra i 20 club con un rapporto massimo di 1,61 a 1.

Nonostante Messi e Ronaldo giochino in Spagna e Neymar sia andato in Francia, secondo il sito Transfermarkt il valore delle rose di Premier League è ancora nettamente il più alto: 5,44 miliardi, contro 3,50 della Liga, 3,13 della Serie A, 2,71 della Bundesliga e 1,82 della Ligue 1.
Solamente 5 squadre su 20, fino ad ora, hanno incassato dal mercato più di quanto hanno speso: Tottenham +80,20; Burnley +36,66; Stoke City +27,14; Everton +8,28; Swansea +800 mila.
Sul podio delle spese troviamo, invece, Manchester City (-161,15), Manchester United (-155,90) e Leicester City (-54,20) con un Chelsea al tredicesimo posto (-17,20) che ha fatto infuriare non poco Antonio Conte.