All

Quali sono le squadre favorite per la vittoria del campionato

Con l’inizio del campionato di calcio 2017-2018 di massima serie inglese, è ufficialmente scattata la caccia ai migliori pronostici di Premier League non solo sul singolo match, ma anche per scommettere su quale sarà la squadra favorita per la vittoria del torneo.
Certo, dopo poche partite di Premier League disputate è difficile formulare un pronostico, ma analizzando le quote dei bookmakers, sulla squadra che potrebbe vincere il campionato, è possibile farsi un’idea chiara su come potrebbe finire il torneo.

Un affare a 3

Nel dettaglio, attualmente per i siti di scommesse la squadra favorita è il Manchester City di Pep Guardiola con a seguire il Chelsea di Antonio Conte ed il Manchester United condotto dallo ‘Special One’ José Mourinho. La lotta per lo scudetto dovrebbe essere circoscritta a queste tre squadre, ma attenzione in ogni caso alle outsiders che sono rappresentate dall’Arsenal di Arsène Wenger, nella passata stagione preso di mira dai tifosi dei Gunners, dal Tottenham e dal Liverpool.
Tra Chelsea, Manchester City e Manchester United c’è chi è disposto a puntare un euro, per la vittoria del campionato, proprio sulla squadra di José Mourinho che nella passata stagione non ha vinto il campionato ma, cosa non da poco, è riuscita a mettere a segno il mini-triplete rappresentato dall’Europa League, dalla Community Shield e dalla League Cup. D’altronde, per cercare di vincere la Premier League 2017-2018, José Mourinho potrà fare affidamento su calciatori di caratura internazionale come De Gea, Matic, Pogba, Rashford, Mata, Mkhitaryan e Romelu Lukaku che, prelevato dall’Everton, si è già ambientato con i Red Devils a suon di gol.
Il Manchester City ed il Chelsea vorranno di certo ribaltare tale pronostico con il tecnico spagnolo che, dopo aver vinto con il Barcellona e con il Bayern di Monaco, punta ora a conquistare nuovi trofei in Inghilterra.
Per Antonio Conte, invece, vincere la Premier League 2017-2018 significherebbe confermarsi dopo lo scudetto conquistato nella passata stagione al primo colpo sulla panchina dei Blues.
Considerando che la lotta per la Premier League 2017-2018 potrebbe essere a tre squadre, è chiaro che non è da escludere che il campionato rimanga in bilico fino alle ultime giornate. In tal senso la differenza potrebbe farla il cammino di Manchester City, Chelsea e Manchester United nella Champions League 2017-2018.
Il campionato inglese, in questa stagione, sarà inoltre ancora più combattuto in quanto, così come deciso dall’UEFA, i primi quattro posti al termine della Premier League 2017-2018 garantiranno ad altrettante squadre l’accesso diretto alla fase a gironi della Champions League 2018-2019.

Tre, invece, sono i posti in Europa League per le squadre inglesi e precisamente per la quinta classificata e per le due squadre che vinceranno la FA Cup e la League Cup 2017-2018. Nel caso in cui la o le vincenti la FA Cup e League Cup avranno già acquisito la partecipazione alle coppe europee attraverso il campionato, allora per gli altri due posti per l’Europa League saranno prese in considerazione, al termine della Premier League 2017-2018, la sesta ed eventualmente la settima classificata.

 

find me

Cinus Antonio

Nato a Cagliari il 21/02/1992, laureando in Economia e Gestione Aziendale nella facoltà di Cagliari. Il mondo del calcio è la mia vita, pratico questo sport sin da quando avevo 5 anni. Bomber ? Ovviamente, dentro ma soprattutto fuori dal campo.
find me