PAGELLE MALTA – INGHILTERRA 0-4: ecco i nostri voti

Ecco a voi le nostre personali pagelle dell’incontro tra Malta Inghilterra che è appena terminato col punteggio di 4-0 in favore della squadra di Southgate.

pagelle real madrid-manchester united 2-1

PAGELLE MALTA – INGHILTERRA 0-4: i maltesi:

Malta (4-4-2): Hogg 6, Borg 6, Zerafa 6 (75′ Camilleri 6), Magri 6, Agius 5,5, Muscat 6, Kristensen 6, Schembri 6,5 (c) (86′ Mifsud s.v.), R.Fenech 5,5(83′ P.Fenech s.v.), Pisani 5,5, Farrugia 5. All. Ghedin

LA SQUADRA – 7. Gara gagliarda quella dei maltesi che danno del filo da torcere, seppur solo in fase difensiva, all’Inghilterra. Il primo tempo, concluso sullo 0-0, è già un ottimo risultato. Perdono concentrazione solo alla fine e subiscono 3 gol in 5 minuti. CORIACEI.

IL MIGLIORE – Schembri 6.5. Nulla da togliere ai compagni, ma il capitano ha il merito, sullo 0-0, di crearsi una buona occasione (l’unica in verità) ed andare vicino a un clamoroso vantaggio. CORAGGIOSO.

IL PEGGIORE – Agius 5,5. Il difensore maltese cerca di rimanere il più concentrato possibile, ma in un primo tempo quasi perfetto in fase difensiva da parte della sua squadra concede prima l’imbucata pericolosa di Sterling dopo solo un minuto e poi rischia un clamoroso autogol. GRAZIATO.

PAGELLE MALTA – INGHILTERRA 0-4: i Three Lions:

Inghilterra (4-4-2): Hart s.v., Walker 6, Bertrand 7, Cahill 6, Jones 6, Henderson 6,5 (c), Livermore 6, Sterling 5 (46′ Rashford 6,5), Oxlade-Chamberlain 6 (77′ Welbeck 7), Alli 7 (70′ Vardy 6), Kane 7,5. All: Southgate

LA SQUADRA – 6,5. Primo tempo soporifero; lo 0-0 contro una squadra nettamente più debole dice tutto. In ogni caso non rischiano mai e dopo il vantaggio gestiscono bene. Il 4-0 è meritato anche se giunto solo nei minuti finali. SERENI.

IL MIGLIORE – Kane 7,5. Il bomber del Tottenham apre e chiude il match. Pericoloso per tutto l’incontro cerca con insistenza la porta. Non è un caso che, fino al gol di Bertrand, erano suoi tutti e 4 gli ultimi gol degli inglesi in queste qualificazioni. DOMINANTE.

IL PEGGIORE – Sterling 5. Il giocatore del City avrebbe l’occasione di aprire le danze dopo solo un minuto di gioco e mettere la partita in discesa; ma la sua indecisione proverbiale sotto porta è sempre un problema. Non riesce a combinare nulla per tutto il primo tempo e Southgate lo lascia negli spogliatoi per inserire Rashford. APPANNATO.