MANCHESTER UNITED – Rooney: “Vorrei giocare di più, ma resto qua”

In questa stagione Wayne Rooney sta vedendo poco il campo e molto la panchina, ma il giocatore non fa i capricci e rassicura i propri tifosi: “Resto al Manchester United“.

I Red Devils affronteranno stasera il Celta Vigo all’Old Trafford nella semifinale di ritorno di Europa League. Gli inglesi sono chiamati a difendere l’1-0 conquistato nell’andata in Spagna e volare verso la finale del torneo.
Nella conferenza stampa alla vigilia del match ha parlato anche il veterano della squadra, Wayne Rooney, il quale ha confessato: “Come giocatore vorrei giocare tutte le partite. Finora ho cercato di approfittare di tutte le opportunità che ho avuto ed è mia intenzione restare qui e giocare ancora per il Manchester United. Sono in questo club da 13 anni e voglio continuare a fare il calciatore qui. Questa è la nuova sfida della mia carriera, voglio superarla e dare il mio contributo al Manchester in campo e fuori“.

La vittoria dell’Europa League diventa sempre più importante per la squadra guidata da José Mourinho dal momento che con la sconfitta contro l’Arsenal nello scorso fine settimana, il Manchester United ha visto complicarsi il cammino verso uno dei quattro posti che danno accesso alla Champions League. Infatti, la vittoria del trofeo assegnerà anche la qualificazione al torneo più importante.
A proposito di questo Rooney ha dichiarato: “Per noi sarà importante tornare in Champions ma, realisticamente, sarà difficile riuscirci attraverso il campionato. Per questo puntare a vincere l’Europa League sarà molto importante“.

Il giocatore spende poi qualche parola sul tecnico portoghese: “Con Mourinho il Manchester United sarà un club vincente. Lo è già e se vinceremo anche l’Europa League saranno tre i trofei vinti in questa stagione. Non siamo lontani dall’essere nuovamente competitivi a tutti i livelli“.