SAINTS CORNER – All black, Saints!

Buon pomeriggio e bentornati amici Saints, al secondo Saints Corner della stagione.

Stagione che non è iniziata al meglio, nonostante l’illusione delle buone prestazioni contro il Vitesse.
Dopo il pareggio per 2-2 contro il Newcastle al St’James Park, nel debutto in casa abbiamo perso 3-0 contro l’Everton. I Toffees hanno giocato la partita perfetta contro una squadra che, psicologicamente, non era in campo, forse con la testa altrove. Ma andiamo con ordine.

LUNCH MATCH – L’anticipo delle 13.45 del sabato è proprio Southamtpon-Everton, una sfida che promette bene visti i due pareggi per 2-2 rispettivamente contro il Newcastle e la neo promossa Watford.
Per quanto riguarda i precedenti, l’anno scorso terminò 3-0, invece due anni fa 2-0 sempre per i Saints, grazie a due sfortunate autoreti dei Toffees. L’Everton non vince al St’Mary Stadium dal 2002.

Squadre in campo entrambe con un 4-2-3-1, modulo a specchio, ma partita per niente equilibrata.
Lukaku la sblocca al 22′, su assist di Kone, confermatissimo dopo il gol pareggio di sabato scorso.
Il belga è in formissima: al 45′ sigla il 2-0 su assist di Barkley. Lo stesso centrocampista inglese chiude i conti all’84’, firmando il 3-0 e complicando ancora di più le cose per il Southampton, che ora si ritrova al diciassettesimo posto con un solo punto all’attivo.

LE PAROLE DI KOEMAN – Il manager, dopo la brutta sconfitta, ha parlato così ai microfoni: “Penso che abbiamo perso la partita nel primo tempo. Abbiamo avuto un paio di buone occasioni, ma la squadra non era compatta. Loro hanno avuto troppi spazi a disposizione per far male. Abbiamo gli stessi punti che avevamo nella scorsa stagione, ma ora dobbiamo reagire: non è possibile commettere determinati errori. Questa sconfitta deve servirci da lezione”.

MERCATO – A questo punto la dirigenza del Southampton si è riversata sul mercato e ha già pronto il prossimo obiettivo: Kalidou Koulibaly, per il quale potrebbe nascere una vera e propria asta di mercato proprio con l’Everton. I Saints offrono 8,5 milioni di euro, i Toffees 10, ma dipende anche dalla scelta del calciatore.
Non per questo, però, dovrà partire Fonte, il nostro capitano. Aston Villa e, ancora una volta, l’Everton sono sulle tracce del portoghese che però, secondo Koeman “non partirà, non è sul mercato”.

PROSSIMI IMPEGNI – Il prossimo impegno è domani sera, in casa, contro il Midtjylland, match valido per l’andata dei play-off d’Europa League. L’obiettivo è, ovviamente, la vittoria, che è alla nostra portata, ma non possiamo dar per scontato nulla onde evitare brutte figure come quella di sabato.
In Premier invece dovremo vedercela contro la neopromossa Watford che ha gli stessi nostri punti, domenica alle 17:00.

Adesso è ora di sperare e tifare, alla prossima e…
#GOSAINTS

Giuseppe Chiarolla
FOLLOW ME

Giuseppe Chiarolla

Classe 1996. Malato di calcio da quando aveva 6 anni. Innamorato delle notizie.
- C'è sempre una storia dietro poche righe -
Giuseppe Chiarolla
FOLLOW ME