Stoke City-Burnley 1-2: colpaccio esterno per il Burnley

Stoke City-Burnley 1-2: gli ospiti espugnano il difficile campo dello Stoke.

Marcatori : Ings 11′, Ings 12′, Walters 33′

Formazioni iniziali :

PRIMO TEMPO – Gli ospiti del Burnley partono alla grande, nei primi minuti di gioco stanno infatti stazionando nel centrocampo avversario, i padroni di casa non riescono a reagire ed all’11° minuto di gioco si ritrovano in svantaggio, Danny Ings si trova nel posto giusto, sfrutta un rimbalzo e porta la sua squadra in vantaggio.

Per lo Stoke City non c’è neppure il tempo di riordinare le idee che già si ritrovano a subire la seconda rete, al 12° minuto Ings sfrutta un passaggio di Kightly e firma la sua personale doppietta. Ora il Burnley conduce per 2 a 0.

Al 23° i padroni di casa rischiano di subire la terza rete, il tiro di Boyd viene però fermato da Begovic, i Potters stavano per cadere nel buio più profondo; due minuti più tardi Diouf finisce sul taccuino dell’arbitro di gara. Nel frattempo dalla panchina Mark Hughes tenta di spronare i suoi uomini, al 33° minuto Jonathan Walters stacca di testa su cross di Bojan Krcic e batte Heaton, lo Stoke City prova a riaprire la gara, ora il tabellone dice che siamo sull‘1 a 2.

Siamo giunti al 40° quando Danny Ings riceve un cartellino giallo, sei minuti dopo Victor Moses ha la palla del pareggio, scaglia un bel destro da fuori area ma Heaton con una super parata difende il vantaggio del Burnely; dopo ben 5 minuti di recupero si va negli spogliatoi con il risultato di 2 a 1 in favore degli ospiti.

SECONDO TEMPO – Il primo tiro nella ripresa lo abbiamo al 53° minuto, Bojan tenta il tiro da fuori, per sua sfortuna non inquadra però lo specchio della porta; tre minuti dopo Victor Moses si infortuna, al suo posto dentro Marko Arnautovic. Al 60° doppio cambio, per io padroni di casa fuori Mame Diouf e dentro Peter Crouch, mentre per gli ospiti fuori Kightly e dentro Lukas Jutkiewicz; passano cinque minuti ed Heaton nega la gioia del goal a Crouch, lo stesso portiere del Burnley verrà ammonito al 70°. Fuori Duff e dentro Keane per il Burnley e dentro Adam al posto di Sidweel per lo Stoke; all’81° minuto di gioco notiamo una particolare statistica, il numero di angoli calciati è di 12 a 0 per lo Stoke. All’86° finisce la splendida partita di Ings, al suo posto dentro Reid; i minuti di recupero saranno ben 5, al 94° durante l’ultimo assalto dello Stoke è addirittura Asmir Begovic ad andare vicino alla rete del pareggio con un bel colpo di testa, purtroppo per lui e per tutti i tifosi di casa il pallone termina di poco sopra la traversa. Si conclude cosi il match, con gli ospiti del Burnley che vincono per 2 a 1.

OSSERVAZIONI – Il Burnley ottiene 3 punti importantissimi in chiave salvezza, questa di oggi è la seconda vittoria consecutiva, lo Stoke City invece crolla inaspettatamente tra le mura amiche. Il match è stato abbastanza vivace e non ha deluso chi si aspettava qualche rete, nel finale per un soffio non segna addirittura il portiere Asmin Begovic.

 

 

find me

Cinus Antonio

Nato a Cagliari il 21/02/1992, laureando in Economia e Gestione Aziendale nella facoltà di Cagliari. Il mondo del calcio è la mia vita, pratico questo sport sin da quando avevo 5 anni. Bomber ? Ovviamente, dentro ma soprattutto fuori dal campo.
find me