STOKE CITY-CHELSEA 1-2: cronaca e tabellino del match

Cronaca, tabellino e reti del match tra Stoke City e Chelsea, finito con la vittoria degli uomini di Antonio Conte.

tabellino

PRIMO TEMPO: I primi quarantacinque minuti di gioco si chiudono sul punteggio di 1-1. Il match è duro tanto che ci sono già tre ammoniti, tuttavia lo spettacolo offerto in campo è sicuramente divertente. Il Chelsea passa in vantaggio al minuto 14 con una punizione di Willian, che sorprende Grant. Grandi proteste per i padroni di casa, quando l’arbitro annulla un gol a Martis Indi, per un fuorigioco, che sembrava non esserci. Il pareggio dello Stoke arriva lo stesso però, grazie ad una ingenuità difensiva di Cahill, che prova un penalty. Dal dischetto Walters è perfetto e porta il risultato sull’1-1.

SECONDO TEMPO: Alla fine la spunta il Chelsea e questa vittoria sa tanto di ipoteca sul titolo per gli uomini di Antonio Conte. Un match combattutissimo, che nel secondo si fa ancora più duro rispetto al primo tempo, al termine del match ci sarà un espulso e ben sei ammoniti. Il gol di Cahill quando mancano solo tre minuti al termine del match manda in estasi il popolo dei Blues e riscatta la prestazione del difensore, che fino a quel momento aveva deluso.Buona prestazione dello Stoke, che si è difeso con ordine, ma contro questo Chelsea c’è poco da fare.

Formazioni ufficiali

Stoke City (4-4-2): Grant; Bardsley, Shawcross, Martis Indi, Pieters; Ramadan( 90+2′ Crouch), Allen, Cameron, Arnautovic; Walters, Berahino( 61′ Diouf)

Chelsea (3-4-3): Courtois; Azpilicueta, Luiz, Cahill; Alonso, Matic(82′ Loftus-Cheek), Kante, Moses(71′ Fabregas); Pedro, Costa, Willian(88′ Zouma)

Tabellino  Stoke City-Chelsea 1-2

AMMONITI: 15′ Allen (S), 17’Costa (C), 40′ Bardsley (S), 65’Pieters (S), 67′ Martis Indi (S), 90+1 Cameron (S), 90+5′ Fabregas (C), 90+5′ Bardsley (S)

ESPULSI: 90+5′ Bardsley (S)

MARCATORI: 14′ Willian (C), 38’Walters (S), 87’Cahill (C)

14′ Willian (C)

38′ Walter (S)

87′ Cahill (C)

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."