STOKE CITY – Mercato ancora fermo, si lavora sui rinnovi di Shawcross e Butland

I Potters, per il momento, stanno mantenendo un profilo basso sul mercato estivo. La squadra di Stoke-on-Trent ha, infatti, mantenuto un buon livello di rendimento per l’intera stagione, galleggiando sempre appena sotto la metà della classifica, senza mai rischiare seriamente di essere risucchiata nella Relegate Zone; cosa che pare rendere molto sereno l’ambiente attorno a Marc Hughes e i suoi ragazzi.

Dall’inizio della finestra di mercato non si sono avvertiti scossoni particolari nè in entrata nè in uscita, se non l’interessamento del Girona, neopromossa in Liga, per Bojan Krkic, già comunque ai margini del progetto da qualche mese come dimostra il suo prestito al Mainz nella stagione appena terminata; o le dichiarazioni di Xherdan Shaqiri di poter pensare di lasciare se si presentasse un’occasione per fare un passo avanti per la propria carriera. Ma all’interno della squadra ci sono alcuni pezzi pregiati che la proprietà, prima di tutto, non vuole lasciarsi scappare: si tratta  del capitano Ryan Shawcross e il portiere Jack Butland.

Per quanto riguarda il portierone inglese si tratta perlopiù di dichiarazioni rilasciate dal presidente dei biancorossi Peter Coates, che afferma che: “Butland è uno dei migliori portieri della nazione; è ancora molto giovane (24 anni) ed è già da tempo nel giro della nazionale, non abbiamo nessuna intenzione di svenderlo”. Mentre per Shawcross si vuole cercare di intavolare una trattativa per il rinnovo del contratto, adesso che manca un solo anno alla scadenza: il numero 17 è approdato a quello che ai tempi era il Britannia Stadium nel 2008 per 1,5 milioni di Euro, dopo essere cresciuto nelle giovanili nel Manchester UTD, e da quel momento è diventato un vero pilastro della difesa. Ben 344 presenze con 22 gol all’attivo per i Potters che troverebbero difficile sostituire un ragazzo con il carisma e la personalità del proprio attuale capitano e che, soprattutto, non vorrebbero perderlo a parametro zero tra un anno.