SUNDERLAND – Defoe: “Vorrei restare in Premier il prossimo anno”

Jermain Defoe ha parlato del suo futuro e della sua permanenza al Sunderland: “Bisogna essere realistici, per giocare in qualsiasi squadra bisogna meritarselo e per farlo dei giocare al massimo. Quando sono andato a Toronto ho perso il Mondiale (2014). Mi sono arrabbiato ma è normale, i miei concorrenti giocavano in Premier League o in Europa. Quindi, sì, direi che bisogna giocare in Premier, però vedremo cosa succederà”. Poi ha continuato facendo un confronto con Ibrahimovic e il ruolo che si ha nell’essere un veterano: “Spero che sia un bene per i giovani vedere me e Zlatan Ibrahimovic, lui ha un anno in più di me ed è ancora forte e continua a segnare. Lo stesso vale per me, cerco sempre di stare in forma e fare le cose giuste, lo staff tecnico del mio club dice sempre che sono un incubo perchè faccio tante domande per migliorare sempre, anche fuori dal campo, mentre riposo”.