SUNDERLAND – Larsson sul rinnovo: “Il mio futuro ora passa in secondo piano”

Sebastian Larsson ha detto ai suoi compagni di squadra di dover accettare la marea di critiche che stanno ricevendo in questi giorni in seguito alla retrocessione del Sunderland. Il centrocampista svedese è uno dei tanti giocatori in scadenza in estate e in procinto di lasciare il club, ma ha insistito affermando che in questo momento non è importante il suo futuro: “Potrebbe sembrare strano, ma ho amato il mio tempo passato qui. Sono sicuro che in estate ci siederemo e discuteremo sul da farsi. Penso che adesso non è il momento di esprimersi sul mio futuro: non è di me che si deve parlare, ma del club e del bene per il Sunderland, in particolare sulle cose giuste da fare per far tornare il club in Premier la prossima stagione”. Larsson è al Sunderland dal 2011, ma a 31 anni sta pensando di voler cambiare aria e forse tornare in Svezia.