SUNDERLAND-NEWCASTLE 3-0, le pagelle: strepitoso M’Vila, orribile Coloccini!

Logo Premier League 2
PAGELLE SUNDERLAND-NEWCASTLE: i Black Cats

SUNDERLAND (4-2-3-1) – Pantilimon 8, Yedlin 6.5, Jones 7, O’Shea s.v.(dal 36′ Coates 6+), Kaboul 7-, Cattermole 6.5, M’Vila 7.5, Toivonen s.v.(dal 36′ Defoe 6.5), Johnson 8, Lens 7+(dall’ 82′ Larsson s.v.), Fletcher 7. All. Allardyce 7.5

SUNDERLAND: 6.5 – Riescono a dominare dal 70′ solo grazie all’uomo in più, ma per il resto si vedono dei passi avanti nella gestione Allardyce. Ah, dimenticavo: in ogni caso Big Sam dovrebbe iniziare ad erigere una statua a tale Costel Pantilimon.

IL MIGLIORE: Pantilimon, 8 – E’ stata dura decidere, ma alla fine le tre paratissime su Coloccini, Mitrovic Wijnaldum hanno influito molto, anzi hanno deciso la partita. Anche per ciò si merita la nomina di migliore in campo, anzi, di Man Of The Match. Ad oggi è la forza in più dei Black Cats, e pensare che fino a qualche tempo fa scaldava la panchina al Manchester City.

IL PEGGIORE: Nessuno – Esattamente, nessuno. No, calma, non si sta citando Ulisse, ma si sta intendendo proprio nessuno. Grande prova di tutta la squadra.

VOTI SUNDERLAND-NEWCASTLE: i Magpies

NEWCASTLE (4-4-2) – Elliot 5; Janmaat 6, Mbemba 6.5, Coloccini 3, Dummett 5.5 (dal 78′ Thauvin s.v.); Colback 6 (dal 49′ Anita 5.5), Tiote 4.5 (dal 45′ Lascelles 6), Sissoko 6+; Wijnaldum 7, Perez 5, Mitrović 5.5. All. McClaren 7

NEWCASTLE: 7 – E’ vero, a livello di singoli nessuno ha fatto una grande gara, ma come squadra, anche con un uomo in meno, hanno saputo resistere fino al 70′. Complimenti.

IL MIGLIORE: Wijnaldum, 7 – Sicuramente il più intraprendente. In ogni azione dei suoi c’è sempre un suo tocco e, talvolta, si ritrova anche a tirare. Sembrerebbe addirittura sprecato in questa squadra adesso tanto è in forma!

IL PEGGIORE: Coloccini, 3 – E’ la media tra il voto alla sua partita fino al 45′ (6) ed il voto all’episodio chiave della partita, ovvero quello in cui concede il rigore (0). C’è da dire altro? Forse sì: il portiere era in netto anticipo e ci sarebbe arrivato lo stesso e poi, da capitano, non dovrebbe commettere quest’ ingenuità. Molto molto male.