SWANSEA – La società dice “no” ai 30 milioni offerti dall’Everton per Sigurdsson

Lo Swansea alza il muro per Gylfi Sigurdsson: i gallesi hanno rifiutato l’offerta da 30 milioni di euro presentata dall’Everton.

A riportare questa notizia è stato il Daily Mirror secondo il quale l’Everton avrebbe presentato un’offerta di circa 30 milioni di euro al club gallese per Gylfi Sigurdsson.
Da parte dello Swansea si sarebbe alzato un enorme muro. Il club, infatti, pare abbia rispedito al mittente tale proposta dal momento che non ha nessuna intenzione di cedere il centrocampista islandese. Il club guidato da Paul Clement potrebbe eventualmente cedere solo nel caso in cui dovesse arrivare un’offerta considerata congrua: il club gallese per lasciar partire il classe 1989 chiede almeno 45 milioni.