ARSENAL-MAN CITY 2-1 – Finisce così! I Gunners restano aggrappati al Leicester, i Citizens sprofondano!

Ecco il tabellino del big match dell’Emirates Stadium, Arsenal-Man City, Monday Night della 17^ giornata di Premier League.Logo Premier League 2

RIASSUNTO PRIMO TEMPO – All’Emirates Stadium va in scena il Monday Night della 17^ giornata tra Arsenal e Manchester City. La partita, fino alla mezz’ora di gioco, è molto tattica e poco spettacolare, con gli ospiti che dominano il match. Poi la partita esplode e i Gunners escono allo scoperto, ma ad avere l’occasione più importante del primo tempo sono i Citizens al 32′ con De Bruyne che, in 2 vs 1, decide di ignorare David Silva e calcia sul fondo, col pallone che quasi sfiora il palo. Tuttavia, un minuto dopo, sono i padroni di casa che sbloccano il match, grazie ad un tiro a giro di Walcott da fuori area sul secondo palo che batte Hart. Il City si riversa in attacco, ma ormai a tempo scaduto subisce il contropiede ed il gol del raddoppio degli avversari con Giroud che batte il portiere con un tiro che finisce in mezzo alle gambe di quest’ultimo. Il primo tempo finisce poco dopo, con l’Arsenal in vantaggio di due reti. Vantaggio immeritato, perché il City ha praticamente chiuso nella propria metà campo i padroni di casa per almeno 35/40 minuti di gioco. Tuttavia il cinismo dell’Arsenal ha la meglio.

RIASSUNTO SECONDO TEMPO – La partita, rispetto alla prima frazione di gioco, è molto più vivace e riprende il ritmo degli ultimi 15′ del primo tempo. Apre le danze, al minuto 53′, Joel Campbell, che spara alto sopra la traversa da 5/6 metri dalla porta dopo un cross millimetrico. Tre minuti dopo ancora il costaricano prova a mettere la sua firma sul match, ma stavolta un fenomenale Joe Hart ferma tutto con il piede. Al 60′ una grande azione corale dell’Arsenal viene fermata sempre dal portiere dei Citizens con il petto dopo il tiro di Ramsey. Alla fine il dominio del possesso per gli ospiti porta i suoi frutti all’ 82′, quando Yaya Touré firma il classico gol del fuoriclasse: da fermo tira un “piattone” che finisce sotto l’incrocio, con Cech che non può veramente farci nulla. All’ 83′ i padroni di casa provano subito a rimettere tutto al proprio posto con il solito Ramsey, ma lo scavetto del gallese finisce di poco sul fondo. Un minuto dopo ci prova Bony, ma una deviazione provvidenziale fa finire il tiro in corner. La partita ora è bellissima, ma l’ultima occasione del big match avviene poco dopo, all’ 88′: triangolo Touré-De Bruyne con l’ivoriano che, allungandosi, riesce a colpire il pallone col sinistro, ma nonostante ciò il tiro finisce di poco a lato della porta dei Gunners. Nonostante l’assedio finale, la partita finisce così, con tre punti a dir poco decisivi per le sorti del campionato: l’Arsenal ritorna sotto al Leicester, a -2, mentre il Manchester City finisce a -6 dalla vetta e a -4 proprio dai rivali odierni.

TABELLINO ARSENAL-MAN CITY:

ARSENAL (4-2-3-1) – Cech, Bellerin, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Ramsey, Flamini, Walcott (dall’ 88′ Chambers), Ozil (dal 76′ Chamberlain), Campbell (dal 70′ Gibbs), Giroud. All. Wenger.

MAN CITY (4-2-3-1) – Hart, Sagna, Otamendi, Mangala, Kolarov, Fernandinho, Toure (C), Delph (dal 46′ Sterling), De Bruyne, Silva (dal 73′ Navas), Aguero (dal 63′ Bony). All. Pellegrini.

ARBITROAndre Marriner

MARCATORIWalcott (A) al 33′, Giroud (A) al 45+2′; Touré (M) all’ 82′.

AMMONITISilva (M) al 31′, Otamendi (M) al 48′.

ESPULSI//

STADIOEmirates Stadium | Londra