ARSENAL – TOTTENHAM 1-1: Tabellino e cronaca del match

Ecco la cronaca con il tabellino del big match dell’11a giornata di Premier League tra Arsenal e Tottenham.

tabellino Arsenal Tottenham

PRIMO TEMPO – Entrambe le squadre non perdono tempo e si portano in avanti fin dai primi minuti di gioco. I primi sono i Gunners che dopo appena 2 minuti si avvicinano all’area avversaria con Mustafi il quale però non trova il supporto di nessun compagno di squadra. Al 3’ minuto di gioco è il Tottenham a rendersi pericoloso con Walker il quale impatta il cross di Rose ma non riesce a centrare lo specchio della porta da distanza ravvicinata.
All’11’ minuto è di nuovo l’Arsenal a portarsi nella metà campo avversaria con Ozil il quale, però, viene pescato in posizione di fuorigioco.
Al 22’ gli Spurs mettono in difficoltà la difesa dei padroni di casa con Eriksen che mette in mezzo uno splendido cross per Harry Kane il quale colpisce la sfera di testa ma il tuo tiro non centra lo specchio della porta e il pallone termina di poco sulla sinistra.
Al 31’ è ancora una volta Ozil ad avvicinarsi all’area della squadra ospite. Il giocatore tedesco riceve un perfetto assist al limite e calcia ma il suo tiro finisce oltre il palo destro. Passa appena un minuto e ci prova Iwobi il quale aggancia un passaggio preciso e scarica un tiro violento verso il portiere avversario ma Lloris non si fa trovare impreparato e para facilmente.
Sul finale del primo tempo l’Arsenal cresce notevolmente e al 39’ minuto Theo Walcott riceve un passaggio all’interno dell’area piccola e calcia colpendo il palo.
Al 42’ una clamorosa disattenzione di Kevin Wimmer porta in vantaggio i Gunners. Il giocatore degli Spurs respinge malamente la sfera e la insacca nella propria rete regalando il vantaggio ai padroni di casa.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Tottenham si propone subito in avanti. Al 49’ Son si fa strada nella metà campo avversaria a suon di dribbling, ma la difesa dei Gunners riesce a chiudere su di lui.
Al 51’ Koscielny entra male su un avversario in area di rigore e concede un penalty agli Spurs che viene concretizzato da Harry Kane il quale beffa l’estremo difensore dei Gunners calciando il pallone centralmente.
L’Arsenal tenta la reazione ed al 54’ Granit Xhaka si libera della difesa avversaria e prova a mettere in difficoltà Lloris con una conclusione dalla distanza, ma il suo tiro risulta altissimo e di fatto non impensierisce la difesa degli ospiti.
Dopo appena un minuto Eriksen si fa largo in area e tenta la conclusione e Petr Cech deve dimostrare tutta la sua esperienza nel respingere il pallone indirizzato verso l’angolino basso di sinistra.
Al 61’ Walcott crossa in area dalla linea di fondo ma il suo tiro non rispetta quello che si era prefissato e la difesa avversaria interviene prontamente a respingere la sfera. Poco dopo ci prova anche Iwobi il quale mette all’interno dell’area un cross che non sorprende sufficientemente il reparto arretrato degli Spurs.
Al 73’ Ramsey mette in seria difficoltà la difesa avversaria fiondandosi sul rimbalzo del pallone al limite dell’area ma la sua conclusione termina di pochissimo sopra la traversa. Passano appena due minuti e Bellerin riceve un passaggio all’interno dell’area e spara un tiro pericoloso in porta. Il suo tentativo viene però bloccato dalla difesa avversaria che interviene e nega la rete del vantaggio.
All’87’ Alexis Sanchez tenta di far passare rapidamente il pallone oltre la difesa avversaria ma senza riuscirci.
L’ultima buona occasione del match arriva al 90’ quando Jenssen riceve un passaggio preciso all’interno dell’area e calcia forte mirando al centro della porta. Ancora una volta Cech mette in mostra tutta la sua bravura in una parata strepitosa che salva il risultato.

ARSENAL – TOTTENHAM 1-1

AMMONITI – Wimmer (T), Koscielny (A), Dier (T)

ESPULSI

MARCATORI – 43′ aut. Wimmer  (T), 51′ rig. Kane  (A)

FORMAZIONI UFFICIALI

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Bellerin, Mustafi, Koscielny, Monreal; Coquelin (65′ Ramsey), Xhaka; Walcott (71′ Oxlade-Chamberlain), Ozil, Iwobi (70′ Giroud); Sanchez. Allenatore: Wenger

Tottenham (4-1-4-1): Lloris; Walker (80′ Trippier), Vertonghen, Wimmer, Rose, Dier; Wanyama; Dembele, Eriksen, Son (89′ Winks); Kane (73′ Janssen). Allenatore: Pochettino