Tabellino e cronaca ARSENAL-BURNLEY 2-1, l’Arsenal la vince all’ultimo respiro!

Ecco il tabellino con annessa cronaca del match Arsenal vs Burnley che è giocata alle 15:15 (orario italiano) all’Emirates Stadium di Londra 

tabellino arsenal burnley

CRONACA PRIMO TEMPO:

Si rimane in parità, a reti bianche. All’intervallo l’Arsenal dovrà farsi un esame di coscienza e capire cosa non funziona in fase realizzativa: le opportunità sono state veramente tante ma i gunners non sono stati capaci di sfruttarle. D’altro canto il Burnley era partito tutto all’attacco ma è stata un’illusione durata pochi minuti: 25% di possesso palla per i clarets che solamente due volte hanno impensierito Cech: una con Barnes e la seconda volta con GrayOzil Sanchez, invece, sono i più propositivi e fantasiosi nell’Arsenal ma per ora si rimane 0-0. Il secondo tempo ci dirà di più sulle sorti delle due squadre.

CRONACA SECONDO TEMPO:

L’Arsenal va subito in vantaggio di testa con Mustafi che sembra, fino al 90° regalare i tre punti all’Arsenal. Poi un rigore dato al Burnley e realizzato concede gloria ai clarets che hanno giocato con il 18% di possesso palla. Sembra tutto finito ma l’Arsenal non molla e un rigore concesso a favore al 97° consegna le chiavi del match alla formazione di Wenger, allontanato prematuramente dalla partita. Che finale esaltante!

Tabellino ARSENAL-BURNLEY 2-1

ARSENAL: Cech, Gabriel, Mustafi, Koscielny, Monreal, Ramsey, Xhaka, Alexis, Ozil (dall’88° Bellerin), Iwobi (dal 68° Coquelin), Giroud (dall’86° Welbeck)

BURNLEY: Heaton, Lowton, Keane, Mee, Ward, Boyd, Marney (dal 76° Tarkowski), Hendrick (dal 72° Barton), Defour (dal 77° Vokes), Barnes, Gray

AMMONITI: Lowton (B) 58°, Marney (B) 74°, Mustafi (A) 95°

ESPULSI: Xhaka (A) 65°

ARBITRO: Jonathan Moss

STADIO: Emirates Stadium | Londra

MARCATORI: Mustafi (A) 58°, Gray (B) 92°, Alexis (A) 97°

Mustafi (A) 58°

Gray (B) 92°

Alexis (A) 97°

Giovanni Maria Zinno
Follow Me On

Giovanni Maria Zinno

Il calcio inglese, la mia passione da quella finale di FA Cup: Wigan vs Man City. Il resto è storia.
18 anni e aspiro a diventare un giornalista professionista.
Giovanni Maria Zinno
Follow Me On