LIVERPOOL-WBA 2-2 – I Reds, nonostante il gioco, meritavano qualcosina in più. Bene il West Brom!

Ecco il tabellino del match di Anfield tra la decima e la tredicesima in classifica, Liverpool-Wba, posticipo domenicale valido per la 16^ giornata di Premier LeagueLogo Premier League 2

Ad Anfield va in scena Liverpool-WBA, posticipo domenicale della 16^ giornata di Premier League. La partita inizia con i padroni di casa che prendono subito in mano il controllo di gioco e, al 14′, Coutinho va molto vicino al gol: il suo tiro, però, finisce alto di poco sopra la traversa. Al 21′ la gara si sblocca, e ciò avviene grazie al tiro di Henderson che sfrutta la sponda di Lallana e insacca a tu per tu contro il portiere dei Baggies. Ma gli ospiti non demordono e, al 31′, tocca a Dawson firmare il gol del pari, viziato dalla papera colossale di Mignolet. Nonostante ciò al 38′ Benteke, dopo esser stato servito correttamente, lascia partire il tiro, che finisce fuori di poco. Al 45+1′ la grande paura per i RedsOlsson insacca il pallone in rete battendo Mignolet ma l’arbitro, dopo essersi consultato con il guardalinee, decide di annullare giustamente il gol per fuorigioco. Non ci sono altre occasioni ed il primo tempo finisce così, sul punteggio di 1-1.

Il secondo tempo comincia con il Liverpool ancora all’attacco, ma nonostante ciò al 73′ Brunt, da calcio d’angolo, trova Olsson che colpisce il pallone di testa e stavolta segna per davvero: 1-2 West Brom! La partita, però, non è ancora finita e, mentre il WBA si barrica in difesa, i Reds vanno a giocarsi il tutto per tutto. Nonostante ciò, al 79′, viene sostituito Lovren, che ha tenuto il gioco fermo per molti minuti poiché si era appena infortunato dopo lo scontro di gioco con Gardner: per questo Craig Pawson, arbitro della gara, darà più tardi otto minuti di recupero. All’ 81′ ci prova Lallana, ma il suo tiro viene deviato in corner grazie ad un colpo di reni strepitoso di Myhill. La partita non finisce più, ed al 90+6′ arriva l’insperato pareggio per la squadra di Klopp con il tiro di Origi che subisce una deviazione decisiva. Al 90+10′ finisce una partita infinita, non dopo un assedio finale dei rossi. Il Liverpool, nonostante il gioco, meritava qualcosina in più. Il West Brom, invece, ha deciso di giocare con il catenaccio ed il contropiede, tattica che ha dato i suoi frutti e quasi i tre punti a Pulis e soci.

TABELLINO LIVERPOOL-WBA:

LIVERPOOL (4-3-2-1) – Mignolet, Clyne, Skrtel, Lovren (dal 79′ Origi), Moreno, Can, Milner, Henderson, Lallana (dall’ 86′ Firmino), Coutinho (dal 72′ Ibe), Benteke. All. Klopp.

WBA (4-4-1-1) – Myhill; Dawson, McAuley, Olsson, Evans; Brunt, Fletcher (c), Gardner, McClean; Morrison; Rondon (dal 90+4′ Lambert). All. Pulis.

ARBITRO – Craig Pawson

MARCATORI – Henderson (L) al 21′, Origi (L) al 90+6′; Dawson (W) al 31′, Olsson (W) al 73′.

AMMONITI – //

ESPULSI – //

STADIO – Anfield, Liverpool.