TABELLINO: SUNDERLAND-NEWCASTLE 3-0 – Black Cats fortunati e vincenti, grande prova d’orgoglio dei Magpies!

Logo Premier League
Allo Stadium of Light di Sunderland va in scena Sunderland-NewcastleTyne-Wear derby che vale per la 10^ giornata di Premier League. Il primo tempo è dominato dai Magpies, che si rendono pericolosi a più riprese. Si comincia subito al 3′, quando Pantilimon effettuerà un vero e proprio miracolo sulla deviazione di capitan Coloccini: i due saranno tra i principali protagonisti della partita, uno in super positivo mentre l’altro in super negativo. Nonostante l’assedio dei Toon, il primo tempo finirà senza altre particolari occasioni per loro. Però, mentre Madley sta indicando il recupero, avviene l’imprevedibile: contropiede dei Black CatsDefoe viene lanciato in area di rigore ma viene buttato giù in area proprio da Coloccini: rigore! Sulle tribune dello stadio si registra un doppio, enorme, boato, poiché subito dopo il rigore arriva l’espulsione per l’argentino. Sul dischetto va Adam Johnson che, sul finire del recupero, sigla l’1-0 che sblocca definitivamente la gara grazie ad una rasoiata finita nell’angolino alla sinistra di Elliot. Il primo tempo dunque si conclude così, con i Mackems in vantaggio per 1-0.

Il secondo tempo, nonostante tutto, si apre ancora con un vero e proprio assedio da parte del Newcastle: al 55′ ci prova Mitrovic che però, trovatosi in situazione di 1 vs 1 contro il portiere, permette a Pantilimon di effettuare un vero e proprio miracolo. Come il primo gol, però, anche il secondo avviene da una situazione inaspettata: nonostante gli ospiti fanno la partita, i padroni di casa guadagnano un corner. L’angolo viene battuto sul secondo palo, ove M’Vila la riesce a prendere con una mezza rovesciata: il pallone sembra dover finire sui piedi di Wijnaldum, situatosi sulla linea di porta, ma Jones riesce a deviare il pallone prima del centrocampista olandese e, a porta vuota, riesce a segnare il gol del 2-0! I Magpies, però, non demordono, ed al minuto 70 ci provano con il solito Wijnaldum, che però non riesce a battere uno strepitoso Pantilimon. Da quel momento i Black Cats riescono ad interrompere il dominio degli avversari e, già al 72′, hanno la possibilità di siglare il 3-0 decisivo, solo che Adam Johnson non riesce a fare doppietta per colpa della traversa. Dopodiché arriva l’ultima occasione significativa della partita prima del triplice fischio finale, ossia quella che riguarda il gol di Fletcher ed il 3-0 finale. Lo scozzese viene servito con un passaggio perfetto da Kaboul e, con un rasoterra centrale, batte Elliot. La partita finisce così, con un 3-0 troppo severo ma che, alla fine, ricompensa il duro lavoro che sta svolgendo Allardyce con questo gruppo.

TABELLINO SUNDERLAND-NEWCASTLE

SUNDERLAND (4-2-3-1) – Pantilimon, Yedlin, Jones, O’Shea (dal 36′ Coates), Kaboul, Cattermole, M’Vila, Toivonen (dal 36′ Defoe), Johnson, Lens (dall’ 82′ Larsson), Fletcher. All. Allardyce

NEWCASTLE (4-4-2) – Elliot; Janmaat, Mbemba, Coloccini, Dummett (dal 78′ Thauvin); Colback (dal 49′ Anita), Tiote (dal 45′ Lascelles), Sissoko; Wijnaldum, Perez, Mitrović. All. McClaren

ARBITRO – Robert Madley

MARCATORI – Johnson (S) su rig. al 45+3′, Jones (S) al 65′, Fletcher (S) all’ 86′.

AMMONITI – Tioté (N) al 14′, Colback (N) al 45+3′.

ESPULSI – Coloccini (N) al 45+1′.