Swansea-Man United 2-1: i gallesi trionfano dopo 90′

Ecco com’è andata tra Swansea-Man United 2-1. La cronaca e il tabellino del match.

tabellino swansea man united 2-1

Il match che chiude la quarta giornata della Premier League ci riserva una sorpresa incredibile: Lo Swansea ha vinto 2-1 contro il Manchester United. Continua quindi la maledizione del “2-1” se così si può definire, infatti anche le due precedenti partite dell’anno scorso sono finite con lo stesso risultato citato sopra. Ma andiamo a sintetizzare cosa successo nel match.

PRIMO TEMPO – La partita si apre con un occasione al 2° minuto per Depay con la palla bloccata in presa sicura da Fabianski. Al 21° minuto ci prova Mata, il migliore dello United, con un tiro che non inquadra lo specchio della porta. United poco preciso in fase offensiva? Ci pensa Gomis, dall’altra parte del campo ad impegnare Romero, quando al 27° minuto il francese coglie il palo. La reazione dello United è immediata infatti Rooney al minuto 34°, si fa trovare nel posto giusto al momento giusto ma non riesce a capitalizzare un occasione d’oro! Nel finale del primo tempo la partita diventa cattiva: Atkinson in sei minuti è costretto ad ammonire tre giocatori: rispettivamente Schneiderlin e Depay per lo United e Routledge per lo Swansea.

SECONDO TEMPO – Pronti, via! Partita incredibile già nei primi minuti del secondo tempo. Al 48° minuto, cross basso di Luke Shaw e Juan Mata zittisce il Liberty Stadium approfittando di un indecisione di tutto il reparto difensivo degli Swans, mettendo a segno un facile tap-in nella porta difesa da Fabianski: è 0-1. Al 61° la grande intuizione di Ayew. Firma il pareggio con un gran colpo di testa e fa esaltare ed esultare tutto lo stadio. Da questo gol il Manchester United non si rialza più. Fatica persino ad arrivare sulla trequarti avversaria e Depay non sembra in giornata. Allora Gomis cerca di prendere in mano la situazione e al 66° minuto un lancio ancora dello stesso Ayew arriva al francese, che intanto penetra nella difesa dello United, per niente messa bene, e segna un gol da vero predatore d’area. E’ 2-1. Dopo questo gol sia da una parte che dall’altra svaniscono le emozioni e Atkinson al 94° minuto porta il fischietto alla bocca e in questo modo il match termina. Gran vittoria di misura per lo Swansea che quindi scavalca lo United, nella classifica generale, di un punto portandosi ad 8. Manchester United invece rimandato al 12 settembre dove affronterà il Liverpool che ha fame di vittorie.

 SWANSEA-MAN UNITED 2-1: il tabellino

SWANSEA (4-2-3-1): Fabianski; Naughton, Fernandez, Williams, Taylor; Cork, Shelvey (dall’89° Bartley); Sigurdsson, Routledge (dal 57° Ki), Ayew; Gomis (dall’ 81° minuto Eder).
All: Monk.
MAN UNITED (4-2-3-1):  Romero; Darmian, Smalling, Blind, Shaw; Schneiderlin (dal 70° Carrick), Schweinsteiger; Mata (dal 70° Young), Herrera (dal 76° Fellaini), Depay; Rooney.
All. Van Gaal
ARBITRO: Martin Atkinson

MARCATORI: 
Mata (M) al 48° minuto, Ayew (S) al 61° minuto, Gomis (S) al 66° minuto

AMMONITI: 
Schneiderlin (M) al 38° minuto, Depay (M) al 42° minuto, Routledge (S) al 43° minuto, Shelvey (S) all’ 80° minuto

ESPULSI: //

RECUPERO: 
1 minuto di recupero nel primo tempo, 4 minuti di recupero nel secondo tempo