THE ENGLISH OF EURO 2016 – GIRONE A: Ecco come sono andati al termine della 2° giornata

Di seguito ecco come sono andati gli “inglesi” impegnati all’Europeo 2016 nel girone A, che giocano in Premier League.

Gli “inglesi” della FRANCIA

Lloris (Tottenham) – 7: Come sempre una sicurezza fra i pali.

Koscielny (Arsenal) – 7,5: Al di là di qualche svarione difensivo (colpa più del suo compagno Rami) svolge un buonissimo match.

Mangala (Manchester City) – //

Sagna (Manchester City) – 7,5: È anche lui, con le sue galoppate, a contribuire alla seconda vittoria consecutiva dei Bleus.

Cabaye (Crystal Palace) – //

Schneiderlin (Manchester United) – //

Kanté (Leicester) – 7: Come sempre il centrocampista centrale del Leicester non delude. Offre palloni di eccezionale fattura sia a Giroud che a Martial.

Sissoko (Newcastle) – //

Giroud (Arsenal) – 7-: Deve solamente aggiustare un poco la mira quando colpisce di testa, poiché sbaglia troppi “header”. Per il resto buona gara

Martial (Manchester United) – 5,5: Come sempre il talento dei Red Devils non incide e si vede. In attacco, durante il primo tempo, sbaglia tantissimi palloni giocabili ma soprattutto alcune conclusioni, che uno come lui, in piena forma, non sbaglierebbe mai. Viene giustamente cambiato alla fine del primo tempo per far entrare Paul Pogba; il grande escluso del match.

Payet (West Ham) – 8: Che dire: calcia ottime punizioni, tiri potenti all’incrocio dei pali salvati miracolosamente da un Etrit Berisha che comunque non brilla in occasione del gol dello stesso Payet (il secondo in altrettante gare giocate). L’esterno degli Hammers è sempre più decisivo, sempre più forte e vederlo giocare è sicuramente un piacere per gli occhi.

Gli “inglesi” della ROMANIA

Pantilimon (Watford) – // Anche questa giornata siede in panchina.

Gli “inglesi” della SVIZZERA

Behrami (Watford) – 7,5: È il motore del centrocampo, assieme a Xhaka conquistano un punto d’oro contro i romeni.

Xhaka (Arsenal) – 7,5: Altra prova di grande spessore. Peccato i rimpianti per questo 1-1 che poteva, in molte occasioni, trasformarsi in una vittoria per la Svizzera.

Shaqiri (Stoke City) – 6,5: Non è totalmente convincente la prova del giocatore dei Potters. È vero, corre molto, ma le occasioni scarseggiano.

Tarashaj (Everton) – S.V.: Entra solamente al 90° al posto di Shaqiri.

Giovanni Maria Zinno
Follow Me On

Giovanni Maria Zinno

Amo il calcio inglese fino alla follia, non tifo nessuna squadra in particolare, ma ho un debole per tutte quelle bianco-celesti essendo un tifoso sfegatato della Lazio
Giovanni Maria Zinno
Follow Me On