TIGERS CORNER – Still Unbeaten

Buongiorno amici Tigers e benritrovati al nostro terzo appuntamento stagionale con il Tigers Corner. Abbiamo da raccontare due belle partite che ci hanno visto al Molineux nella prima trasferta di stagione contro il Wolverhampton e in casa contro il tosto Fulham.
WOLVES VS HULL CITY: Prima trasferta stagionale per i ragazzi, ed è già una di quelle davvero impegnative infatti il Wolverampthon è una delle candidate alla promozione diretta forte del suo attacco che dispone di due ragazzi talentuossimi: Nouha Dicko e Benik Afobe corteggiato da squadre di Premier. E altro fatto importante non perdono in casa dal 7 Febbraio. Bruce rispetto alla partita contro i Terriers decide di cambiare solo il terzino destro: il neo acquisto Odubajo al posto di Taylor, in attacco il tandem Jelavic- Akpom. Pronti via, prima occasione per i Wolves, Clucas passa all’indietro ma non si rende conto che Afobe è più lesto e riesce a superare McGregor fortuna che la traiettoria è lenta e Davies la toglie dalla porta. Sul calcio d’angolo per poco Dicko non segna. Sono così i primi dieci minuti, un incubo ma comunque non riescono a segnare. La nostra reazione arriva al quindicesimo con Robertson che calcia in curva e poco dopo Akpom impegna Martinez. Sull’angolo seguente Hause è ingenuo a spingere Davies in area, e riesce a guadagnare un rigore importante. Jelavic freddissimo batte Martinez e con il minimo siamo in vantaggio. Però da lì diventa una partita equilibrata e non mancano le occasioni da ambo parti per loro ci provano Afobe e Henry mentre per noi Huddlestone e Akpom ci provano dalla distanza. Devo ammettere che siamo stati fortunati a essere in vantaggio. Note positive per Akpom e Odubajo che mi ha impressionato per corsa e grinta. I secondi quarantacinque iniziano nello stesso modo dei primi, e i soliti Dicko e Afobe ci provano ma la super difesa di Davies e Dawson che riescono a limitarli. Ma non possono niente al 57′ cross da 35 metri, papera clamorosa di McGregor che non blocca la palla e Henry a porta sguarnita pareggia. Dannato McGregor…dopo l’anno scorso non è una sicurezza e questo lo ha dimostrato. Bruce sostituisce lo spento Hayden per Meyler e da lì la musica cambia. Siamo sempre in attacco e i Wolves soffrono, l’occasione più grande è il palo di Akpom che dopo una super azione di Jelavic non riesce a concretizzare. Pareggio alla fine giusto, nel primo tempo meglio loro nel secondo meglio noi. Note positive: Davies = Migliore in campo, colosso della difesa. Sei finalmente tornato. Jelavic= Ottimo lavoro oggi, spero rimanga. Calaum Jahraldo-Martin= Debutto per il ragazzo di Antigua, davvero interessantissimo. Il ragazzo si farà.

HULL CITY VS FULHAM: Seconda partita dell’episodio, al KC aspettiamo il Fulham nel Wednesday night tipico della Championship. Dopo il pareggio contro i Wolves ci sono state molte critiche su McGregor ma Bruce ha deciso di confermarlo. In Bruce we trust. Tre cambi rispetto a domenica: Meyler per Hayden, Aluko per Clucas e poi Abel Hernandez per Jelavic. Ultima occasione per l’ex Palermo o si riscatta o sarà un fallimento. Dominio totale i primi quarantacinque, il Fulham quasi inesistente. Riusciamo a segnare al 34′, cross di Robertson dopo un corner Elmohamady anticipa il marcatore e batte Bettinelli. C’è poco da dire prestazione quasi perfetta. Però come contro i Wolves riusciamo a spegnerci nel secondo tempo e dopo che il Fulham va vicino al gol in molte occasione, proprio Cairney che con un gran tiro dalla distanza beffa i suoi ex tifosi. Per fortuna i ragazzi reagiscono e Aluko all’85 dopo una carambola trova il gol vittoria. Tre punti importanti che ci proiettano al primo posto con Ipswich e Brighton. Molto bene Aluko ed Elmohamady anche Hernandez ha disputato una buona partita. Rimaniamo imbattuti dopo tre giornate. 

Questo Tigers Corner giunge al termine, a presto!