TOTTENHAM – Ufficiale: Josh Onomah firma il rinnovo e poi va in prestito all’Aston Villa

Il Tottenham ha reso ufficiale gli accordi con il giovane Josh Onomah sia per quanto riguarda il rinnovo di contratto, che per il passaggio, in prestito, per un anno, all’Aston Villa. L’ambiziosissima formazione di Birmingham, che l’anno prossimo sarà capitanata da John Terry, ha messo a segno un altro grande colpo, assicurandosi il talento londinese, che, nonostante la giovanissima età, può già vantare ben 32 presenze con la prima squadra degli Spurs.

Onomah, 20 anni, è un centrocampista di destra che ha fatto il proprio esordio nel calcio che conta a soli 17 anni, un solo anno dopo essere stato acquistato dal Tottenham. Nell’ultima stagione, sotto la guida di Pochettino, ha preso parte a 12 match ufficiali, esordendo anche in Champions League, quando subentrò dalla panchina nell’incontro col Bayer Leverkusen.

Il ragazzo è sempre stato una promessa, non solo per i tifosi di White Hart Lane (ora, momentaneamente, di Wembley), ma rappresenta anche una grande speranza futura per la nazionale inglese, della quale è membro fisso fin dall’Under 16. A giugno, era tra i vincitori dell’Europeo Under 21, nella quale ha fatto l’esordio in categoria, segnando anche un gol.

In un’intervista comparsa sul sito ufficiale dei Villans, si è dichiarato “impaziente di iniziare la stagione“, ammettendo inoltre, di essere a conoscenza del fatto che “l’obbiettivo è la promozione e io sono qui per aiutare la squadra ad ottenerla“. Per lui si parla già di un possibile impiego già nel match di apertura della Championship 2017/2018 contro l’Hull City.