TOTTENHAM – Possibile commozione cerebrale per Vincent Janssen

Attimi di paura ieri durante l’amichevole Olanda-Belgio: Vincent Janssen, attaccante del Tottenham, in uno scontro col portiere avversario Mignolet ha perso conoscenza e quindi le capacità mnemoniche per i successivi 20 minuti.

Partito titolare in questa amichevole di prestigio, l’ex-AZ Alkmaar intorno al diciannovesimo minuto si è scontrato duramente col portiere del Liverpool, facendo vivere lunghissimi minuti di attesa ai tifosi Oranje.

Janssen si è subito accasciato a terra, perdendo i sensi per qualche istante; quindi, sollecitato dallo staff medico dell’Olanda, non ha ricordato nulla per i successivi venti minuti, facendo registrare anche riflessi molto lenti e difficoltà comunicative.

Sostituito al 27′ da Baas Dost, l’attaccante del Tottenham è stato immediatamente portato in ospedale.

I media olandesi parlano di leggera commozione cerebrale e due settimane di stop, senza uso di collare.

Il giocatore rientrerà a Londra nei prossimi giorni per ulteriori accertamenti e per una diagnosi definitiva.