DEADLINE DAY – Ufficiale: il Liverpool cede Divock Origi in prestito al Wolfsburg

Il Liverpool ha reso noto, in maniera ufficiale, il prestito per l’intera stagione di Divock Origi al Wolfsburg. Il giovane attaccante, superato nelle gerarchie di Klopp anche da Solanke, ricomincerà dalla Bundesliga.

Nell’anno che precede il mondiale, il 22enne belga deve cercare di giocare più partite possibili per non perdere il posto nella nazionale guidata da Roberto Martinez. Ad Anfield si trovava ormai chiuso, ma la società non ha voluto nè privarsi di lui definitivamente, dando un segnale di fiducia al proprio giocatore; nè ha voluto girarlo a una rivale in Premier, per non rinforzare gli avversari. Su di lui, infatti, c’è stato un forte interessamento da parte del Tottenham di Pochettino.

L’affare tra le due società parla di un prestito secco, senza particolari cause legato ad accordi futuri. Allo stesso tempo i tedeschi dovranno sborsare ben 8 milioni di Euro; cifra che è tra i motivi che hanno convinto maggiormante i proprietari dei Reds ad accettare. La dirigenza ha dichiarato che “una squadra che fa un investimento di questo tipo per un prestito, è sicuramente una squadra che ha intenzione di puntare molto su di lui. Siamo certi che tra un anno tornerà molto migliorato e più continuo“.