WEST BROMWICH ALBION – Tony Pulis vuole Andrea Ranocchia

Il difensore italiano Andrea Ranocchia, sbarcato oltremanica l’ultimo giorno utile del mercato invernale per giocare con l’Hull City, ha convinto in Premier League. Nonostante la retrocessione delle Tigers, il numero 13 si è reso protagonista di ottime prestazioni e il suo impatto in un campionato fisico come quello inglese è stato molto buono. All’inizio della sua avventura, con i nero-arancio in cattive acque, ha subito trovato il giusto feeling con i compagni e con Marco Silva, tecnico portoghese anche lui da poco arrivato. La squadra, a un certo punto, pareva davvero sulla strada buona per ragiungere l’obbiettivo salvezza. Purtroppo la retrocessione non è stata evitata, nonostante i 2 gol del ragazzo di Assisi messi a segno nelle sue 16 presenze totali.

Un peccato per il club e i suoi fedeli tifosi, meno per Ranocchia che, dopo alcuni anni in disparte nelle panchine italiane, ha davvero ritrovato la forma migliore con la quale aveva stupito tutti i primi anni quando, giovanissimo, fece la fortuna, insieme a Bonucci, del Bari di Gianpiero Ventura. Da li in poi, col passaggio all’Inter, pochissime soddisfazioni per il ragazzo che, oggi, con le richieste pervenutegli da Inghilterra e Italia, preferisce dare la priorità alla Premier. Ecco allora che Tony Pulis ha chiesto ai dirigenti dei Baggies di formalizzare un’offerta all’Inter (proprietaria del cartellino) di circa 5 milioni di Euro. Per il West Brom c’è da battere la concorrenza, oltre che del Genoa, di un altra compagine inglese: il neopromosso Huddersfield.