WEST HAM – Ecco il fenomeno del momento…e del futuro

Il West Ham United ha in casa quello che in futuro potrebbe diventare un vero e proprio fenomeno, si chiama Reece Oxford.

Per chi non lo conoscesse, Oxford è un ragazzo che ancora deve compiere 17 anni (classe ’98) che di ruolo fa il centrocampista, ma è nato come difensore centrale ed è l’attuale capitano dell’Inghilterra Under17.
Oxford è anche il giocatore più giovane di sempre ad aver debuttato con la maglia del West Ham (battuto il record di Williams, risalente al 1922) per aver giocato nella partita valida per i preliminari di Europa League a soli 16 anni e 198 giorni, e nella prima giornata di campionato, nella gara con l’Arsenal vinta per 0-2 di ieri, è stato schierato dal 1° minuto da Bilic, che ha sorpreso tutti con la sua mossa.
Il giovane talentino inglese è stato uno dei migliori per gli Hammers, facendosi notare per la sua eleganza, la sua tecnica e soprattutto per la sua sfrontatezza a confronto di giocatori ben più acclamati (almeno per ora…) di lui.
Anche Bilic ha voluto complimentarsi con il proprio gioiellino proprio per quest’ultima dote citata, la sfrontatezza: “Oxford è stato grandioso, ha un grande futuro davanti a sé. Oggi ha dimostrato tutte le sue qualità e ha giocato contro grandi giocatori. Anche se avrebbe davanti Messi, si comporterebbe sempre allo stesso modo, affrontandolo a testa alta.”.
Mourinho ed il suo Chelsea gli hanno già messo gli occhi addosso. Che sia lui il centrocampista del futuro?