WEST HAM – Idea Gabbiadini del Napoli per gennaio

Il West Ham sta trovando difficoltà in queste ultime partite in fase realizzativa, dove stanno mancando soprattutto i gol di Carroll e di Sakho (spesso infortunati) e le invenzioni che hanno illuminato lo splendido inizio di stagione degli Hammers di Payet (anche lui a lungo indisponibile). Slaven Bilic starebbe così pensando a Manolo Gabbiadini per rinforzare il suo attacco.

Gabbiadini, attaccante 24enne italiano, sta trovando poco spazio nel Napoli di Maurizio Sarri (anche se è stato a lungo infortunato), nonostante le ottime prestazioni collezionate, come dimostrano i numeri: 13 presenze per 480 minuti complessivi, in cui ha realizzato 5 gol e regalato 3 assist, 1 marcatura ogni 96 minuti. Il problema però sta nel fatto che nel suo ruolo gli azzurri hanno un giocatore che sta facendo non bene, bensì benissimo: stiamo parlando di Gonzalo Higuain, e trovare spazio con lui è molto difficile.
A luglio però ci sono gli Europei in Francia e Manolo non vuole farseli sfuggire, visto che è già nel giro della nazionale italiana (l’infortunio è arrivato proprio durante un match tra nazionali), e potrebbe anche pensare di lasciare il Napoli per trovare più spazio.
L’Inter si è fatta avanti diverse volte per acquistarlo, ma anche in nerazzurro lo spazio potrebbe non essere quello desiderato, visto l’affollamento nel reparto avanzato di Mancini, ed è per questo che si è fatta avanti con prepotenza l’idea West Ham. Ai londinesi servirebbe molto un attaccante con le sue qualità e con la sua voglia di conquistarsi un posto in nazionale, ma per portarlo alla corte di Bilic serviranno non meno di 20 milioni di euro, non pochi. Resta da capire quale sia la reale volontà degli Hammers di acquistarlo, e quanto sia entusiasta Gabbiadini di approdare in Premier League ed in una squadra come il West Ham, che in questo momento è sicuramente di livello inferiore al Napoli.