NEWS – Ecco i ricavi di tutte le squadre di Premier League

Le tabelle dei ricavi netti di fine stagione sono sempre dati interessanti, che ci fanno capire come funzioni oggi una delle più solide economie del mondo: il calcio. In Inghilterra, più che in altri paesi, le cifre sono veramente esorbitanti a partire dagli introiti che ha avuto il Chelsea vincendo quest’ultimo titolo della Premier League: si parla di più di 150 milioni di sterline (ossia 170 milioni di euro), il 50% in più rispetto a quello che invece ricavò il Leicester l’anno precedente. D’altro canto, in crisi nera, il Sunderland, apparso solamente 10 volte sulle reti televisive anglosassoni, il loro guadagno si aggira intorno ai 106 milioni di euro, comunque di più rispetto agli introiti dell’anno scorso del Leicester stesso (circa 100 milioni di euro).

 

Il tutto ovviamente si basa, per la maggior parte dei casi, sui guadagni televisivi che hanno avuto tali squadre e il guadagno netto di una squadra, nell’ambito più generale, è a noi sconosciuto. Le uniche tre squadre che sono state “pagate” meno, rispetto alla stagione 2015-16, sono state le tre retrocesse: l’Hull, il Middlesbrough ed il Sunderland stesso. Infatti intorno ai 160 milioni di euro ci sono tutte le big del calcio inglese, comprese il Manchester City, lo United, il Tottenham, il Liverpool e l’Arsenal. Anche il Borunemouth si avvicina ai 100 milioni di euro ricavati, di più rispetto a quelli conquistati dal Leicester o dal West Bromwich Albion (90). Seguono a 85 l’Everton e il Southampton e il resto delle squadre (tra cui Crystal PalaceBurnleyStoke) sono pagate di più rispetto alle neo-retrocesse, ma solamente di qualche milione di euro.

Giovanni Maria Zinno
Follow Me On

Giovanni Maria Zinno

Amo il calcio inglese fino alla follia, non tifo nessuna squadra in particolare, ma ho un debole per tutte quelle bianco-celesti essendo un tifoso sfegatato della Lazio
Giovanni Maria Zinno
Follow Me On