WEST HAM – Comunicato duro contro Dimitri Payet: “Nessun rispetto per la società”

Nella serata di ieri il West Ham ha annunciato la cessione di Dimitri Payet all’Olympique Marsiglia per 25 milioni di sterline ed oggi la società si è lasciata ad alcune severe precisazioni attraverso un comunicato per voce del co-presidente del club David Sullivan.

Queste sono state le sue parole: “Vorremmo rendere noto il nostro sincero disappunto su Dimitri Payet che non ha mostrato lo stesso affetto e rispetto nei confronti del West Ham che, al contrario, hanno avuto i tifosi nei suoi confronti. Nonostante fosse ben retribuito grazie a un contratto quinquennale firmato lo scorso anno. Vorremmo chiarire che non siamo nelle condizioni finanziarie di dover cedere i nostri migliori giocatori e che la decisione di lasciar partire Payet è stata fatta in accordo con il tecnico e negli interessi della squadra. Ad essere sinceri, la proprietà e io stesso avremmo voluto che restasse come esempio di come nessun giocatore sia più grande del club. Sono certo che con la qualità dei giocatori acquistati durante la finestra di mercato di gennaio la squadra sarà più forte rispetto a inizio stagione. Ora guardiamo avanti, cercando di guadagnare posizioni in Premier League“.