TIGERS CORNER- Momento difficile

E’ molto difficile scrivere di quello che è accaduto sabato, da fastidio non per la sconfitta ma per come sia arrivata, una prestazione scadente nel primo tempo, ci è costata una probabile vittoria.
LEEDS UNITED VS HULL CITY: Tutti, sabato scorso, sapevamo che il cammino per la promozione era veramente ben messo e ancora alla portata. Purtroppo in un primo tempo la prestazione che Steve Bruce ha commentato dicendo “patetico”, ci ha fatto notare che i ragazzi non si erano ancora ripresi dallo shock della partita contro il Derby. Aver fatto riposare la maggioranza dei giocatori chiave dalla sfida di Coppa contro il Manchester City, sembra non abbia pagato. La sorpresa di Bruce è stata quella di lasciare Sone Aluko titolare preferendolo a Chuba Akpom in attacco, mentre Alex Bruce ha fatto coppia Harry Maguire al centro della difesa. Curtis Davies è stato colpito dalla febbre, così ha dovuto accontentarsi di un posto in panchina.
Non sarebbe passato poi così tanto dall’ingresso di Davies. Al 20′ Bruce è stato costretto ad uscire per “ormai” il solito infortunio muscolare,

tutto questo seguito da un inizio abbastanza tranquillo, con le occasioni che scarseggiavano. Mosè Odubajo ha messo un cross pericoloso ma nessuno è riuscito a colpire, mentre dall’altra parte McGregor ha salvato su una punizione di Bellusci.Il Leeds cresceva di fiducia con il passare dei minuti, aiutato anche insolitamente dal nostro gioco scadente. Soprattutto i centrocampisti Diame, Livermore e Huddlestone (sempre più pietoso) stavano soffrendo il pressing dei Whites e dopo una palla persa da Diame, il Leeds ripartendo ha offerto una gran palla a Adeyemi, chiuso miracolosamente da Davies. Però pochi istanti dopo Mowatt ha smistato una palla in fascia per Dallas, che con la chiusura errata di Robertson, si è involato e ha crossato dove Wood ha segnato indisturbato. La nostra risposta è stata pietosa,ridicola e alla fine dei primi quaranticinque, i Whites hanno raddoppiato con Adeyemi che ha ribattuto una respinta di Gregs da calcio d’angolo. Per provare almeno a non perdere ci voleva un serio cambio di rotta, così è stato. Al 49′ Clucas ha messo una palla deliziosa in mezzo dove Elmo ha sovrastato il difensore e battuto Silvestri. Harry Maguire è stato spostato in avanti quando mancavano gli ultimi 20 minuti e il difensore subito ha mandato di testa a lato un cross di Clucas. I nostri attacchi sono stati sempre più disperati in cerca del pareggio e abbiamo avuto un’occasione d’oro al 90 ‘.Snodgrass con un cross perfetto e Chuba Akpom davanti alla porta ha mandato di pochissimo alto. Il Leeds ha controllato le fasi finali e abbiamo subito la terza sconfitta in otto giorni.

Nonostante tutto, bisogna stare tranquilli poichè non siamo ancora a metà campionato, quindi può ancora succedere tutto. Ho visto una mancanza di fiducia a centrocampo, con Huddlestone che sta giocando ai minimi storici e questo non fa girare a pieno la squadra. Sabato abbiamo in casa il Bolton ultimo, adesso non ci sono più scuse è davvero fondamentale vincere per riprenderci. Bruce tornerà tra un mese, mentre sabato si rivedrà finalmente Dawson…Al prossimo giovedì con il Tigers Corner.