Inghilterra, da Tomori a Maddison: il punto sui convocati

0
253
Inghilterra-Euro2016

Quattro esordienti, tanti giovani e grande entusiasmo per una qualificazione ad Euro 2020 che può essere già raggiunta con largo anticipo. L’Inghilterra di Gareth Southgate si prepara ad affrontare il doppio impegno contro Repubblica Ceca e Bulgaria in programma rispettivamente venerdì e il prossimo lunedì. Nel caso dovessero arrivare due successi, la nazionale dei Three Lions sarebbe praticamente certa di ottenere un posto tra le squadre che parteciperanno al prossimo campionato continentale, il primo itinerante della storia.

Inghilterra-Euro2016

Come detto sono quattro i debuttanti chiamati da Southgate: si tratta di Tyrone Mings dell’Aston Villa, già convocato a settembre ma ancora senza presenze in nazionale e dei giovani Fikayo Tomori del Chelsea e James Maddison del Leicester. Il centrocampista delle Foxes è una delle sorprese di questo inizio di stagione ed uno dei nuovi giovani che Southgate punta ad inserire all’interno della rosa dei papabili per gli Europei. Tomori invece ha colto al volo l’occasione di rappresentare l’Inghilterra, lui che è nato in Canada da genitori nigeriani e che avrebbe potuto giocare a livello internazionale per le Super Eagles o per i Canucks. Con loro anche il portiere Dean Henderson dello Sheffield United.

Indubbio che i quattro puntino ad esordire in nazionale, ma vedremo se davanti Southgate deciderà di puntare su Tammy Abraham. Il giovane attaccante, al momento capocannoniere della Premier League con 8 gol, è a caccia di un’opportunità per sbloccarsi anche in nazionale dove cerca la sua prima rete. Abraham è uno dei dodici under-23 convocati dal ct inglese. Da notare infatti come l’esatta metà dei giocatori selezionati sia nata dopo il 1 gennaio 1996. Una squadra giovanissima, dalle infinite potenzialità, che si candida dunque seriamente a diventare una delle favorite per le prossime competizioni internazionali, a partire già da Euro 2020.