Manchester City-Tottenham 4-3, pagelle e tabellino. Heung-Min Son, un extraterrestre all’Etihad

0
335

di Simone Dell’Uomo

Manchester City – Tottenham 4-3. Così ha narrato il campo, così ha narrato il Var. Il Tottenham Hotspur vola in semifinale di coppa dei Campioni, 57 volte dall’ultima apparizione a quei livelli. Straordinario Son, tre gol in due partite da leccarsi i baffi. E’ lui l’asso nella manica di Pochettino, è lui l’incubo del Manchester City.

PAGELLE 

Manchester City 4-1-4-1: Ederson 5, Walker 6.5 Kompany 6 Laporte 5 Mendy 5.5 (84′ Sanè sv), Gundogan 6.5, Bernardo Silva 7 De Bruyne 7.5 Silva 6 (63′ Fernandinho 5.5) Sterling 7.5, Aguero 6.5

I migliori De Bruyne 7.5 e Bernardo Silva 7: fuoriclasse spacca-partite il primo, elegante e velenoso il secondo. Cala David, ma Bernardo resta la luce di Pep. Il più forte resta però Kevin, un trattore: due assist sontuosi.

I peggiori Ederson e Laporte 5: malissimo l’estremo difensore sul pareggio di Son, così come poteva uscir meglio in occasione del 4-3 di Llorente. Erroraccio di Laporte in occasione del raddoppio del Tottenham: Lucas gli soffia il pallone e avvia il contropiede perfetto. Male anche Mendy (5.5).

Tottenham 4-2-3-1: Lloris 6.5, Trippier 5 Alderweireld 7 Vertonghen 7 Rose 6 (90′ Sanchez sv), Wanyama 7 Sissoko 6 (41′ Llorente 6.5), Eriksen 6.5 Alli 6 Lucas 6 (82′ Davies 6) Son 8.

Il migliore, ovviamente Heung-Min Son 8: ogni aggettivo sarebbe superfluo. Decisivo all’andata, determinante al ritorno. Un 7 che segna come un 9 attraverso soluzione balistiche da 10. Doppietta da leccarsi i baffi, il secondo sigillo resterà un capolavoro indelebile nelle memorie della Champions League. Gran sacrificio quando nel secondo tempo rincorre terzini avversari a destra e sinistra. Unreal.

Il peggiore Trippier 5: Primo tempo imbarazzante. Semplicemente non adatto a questi livelli. Totalmente incapace a leggere intenzioni dell’ala sinistra avversaria. Marcatura inesistente. Due gol sul groppone. Cresce nella ripresa.

TABELLINO

Marcatori: 4′ Sterling, 7′ Son, 10′ Son, 11′ Silva, 21′ Sterling, 59′ Aguero, 73′ Llorente.

Ammoniti: Sissoko, Son, Rose, Wanyama. Possesso: 69-31%. Corners: 4-3. Shots: 17-9.