Mercato, le ultime: Tottenham su Ceballos, West Ham in missione Thauvin

0
229

di Simone Dell’Uomo

Ci siamo. Meno di un mese alla fine del mercato britannico, gli affari entrano nel vivo. Indizi social, che poi sono quelli che caratterizzano i giovani di oggi. Tra cui calciatori, talenti, elementi a caccia della loro terra promessa.

UNITED SU LEMINA Continua a lavorare in entrata e sondare le varie piste il Man United, in attesa di sciogliere i nodi Pogba e Lukaku. Pronta una carta a sorpresa: United su Lemina, fuori dai piani dei Saints per motivi caratteriali. Il calciatore non è infatti partito per la tournèè austriaca col resto del gruppo biancorosso e sul suo profilo Instagram ha lanciato un messaggio forte e chiaro: “So cosa posso raggiungere e lotterò per ottenerlo”.

IL MERCATO DEI SOCIAL NETWORK Il mercato ai tempi dei social è anche questo. Storia di Dani Ceballos, precisamente agli Universal Studios in Florida, che ritrae il protagonista in una cabina telefonica dal fascino tremendamente londinese. Il ragazzo è un pupillo di Pochettino, può farlo crescere, può farlo esplodere. Il tecnico argentino se n’è letteralmente innamorato durante gli ultimi europei Under 21 italiani. Può essere il playmaker offensivo in grado di sostituire Eriksen, anche se offerte vere e proprio per il danese al momento non son pervenute. Lo Celso è più lontano: costa tantissimo, il Betis non ha intenzione di scendere dalla sua clausola, 88 milioni di sterline. Il ragazzo sogna il Tottenham, ma la dirigenza andalusa sembra tutt’altro che aver l’intenzione di accontentarlo. E allora nasce così la carta Ceballos: i rapporti tra i due club sono ottimi, in passato tanti affari, adesso c’è solo da imbastire la trattativa finale.

WEST HAM: SALTA MAXI, ARRIVA THAUVIN? Busy period al West Ham, un West Ham scosso dalla breaking news di ieri: saltato Maxi Gomez. Alcuni intermediari del club si sono messi subito al lavoro per trovare un’alternativa, un altro asso offensivo da regalare all’ingegner Pellegrini: offerto Thauvin, ma la base è altissima, 40 milioni di euro al Marsiglia più tutto il cartellino di Chicharito Hernandez ormai notoriamente in uscita. Il messicano è stato offerto anche alla stessa Fiorentina, ma Pradè sembra intenzionato a voler puntare ancora sul Cholito Simeone.

RINNOVA WILDER Notizia importante da Sheffield: il futuro si chiama sempre più Chris Wilder, il comandante che ha condotto le Blades alla promozione in Premier. Ufficiale il rinnovo del contratto per altri tre anni. Stabilità ed idee chiare la chiave per ottenere successo anche in massima serie.

NEWCASTLE: STEVE BRUCE? Chi non ha ancora trovato il suo nuovo allenatore è il Newcastle, ma nelle ultime ore sembra sempre più forte la candidatura del buon vecchio Steve Bruce: un nome che certamente non scalda la passione della Toon Army, tecnico conservatore e vecchio stampo ma soprattutto legato storicamente ai colori rivali del Sunderland, club che allenò bel biennio 2009-2011.

PREMIER IN FERMENTO Esce dal mercato uno dei nomi più discussi degli ultimi anni, non a caso uno dei centravanti più prolifici: anche Callum Wilson è infatti vicinissimo al rinnovo, naturalmente col suo Bournemouth. Il Leicester intando sonda il mercato italiano: forte l’interesse per Praet, mezzala tecnica della Sampdoria che potrebbe aumentare il tasso qualitativo a disposizione di Brendan Rodgers. Ufficiale da ieri anche il colpaccio del Burnley: torna Jay Rodriguez, dopo l’anno di purgatorio forzato in Championship col West Brom. 10 milioni l’assegno staccato direzione Midlans, il ragazzo torna dunque a giocare proprio dove mosse i suoi primi passi calcistici, dalle parti del Turf Moor indosserà la maglia numero 19. L’Everton al lavoro per inserire nuova esperienza nel giovane gruppo targato Marco Silva: si sogna Fabian Delph, qualora Guardiola dovesse decidere di privarsi di uno dei suoi elementi più trascinatori del suo spogliatoio. In chiusura manovre anche a Carrow Road: il Norwich, dopo aver completato il colpaccio Fahremann, rinnova fino al 2023 il contratto di Zimmermann.