Tottenham-Huddersfield 4-0, pagelle e tabellino. Super Lucas, tutto facile per gli Spurs

0
127

Tripletta di Lucas e pronostici rispettati: ancora effetto Tottenham Hotspur Stadium, Huddersfield battuto 4-0, altri tre punti chiave per la prossima Champions League e terzo posto regolarmente riconquistato.

Spurs padroni del loro destino in attesa della settimana più importante della loro stagione: doppia trasferta all’Etihad, tra Champions e Premier in palio presente e futuro.

 

CRONACA

Le premesse Testa rivolta all’Etihad, Tottenham pregno di seconde linee. Il calendario sorride a Pochettino: tra Man City e Man City, l’Huddersfield rappresenta l’avversario perfetto per mostrare turnover e seconde linee. In ogni modo vietato sbagliare: servono altri tre punti per la prossima Champions League. Scossi dall’infortunio di Kane, l’ennesimo a quei legamenti che lo terranno fuori fino al termine della stagione, gli Spurs rinunciano pure a Dele Alli, alle prese con un problema al polso destro. Riposano Alderweireld, Son e Rose, davanti occasione per Lucas e Llorente. Ritorna dal primo minuto un elemento quasi scomparso negli ultimi due anni, Victor Wanyama. Minutaggio per i giovani Foyth e Walker-Peters. L’Huddersfield vuole onorare il campionato e chiudere bene la stagione, nonostante l’amara retrocessione arrivata già a fine marzo che palesa limiti tecnici di una rosa che con ogni probabilità faticherà anche in Championship: tanti tifosi Terriers a popolare il settore ospiti, il Tottenham Hotspur Stadium una meta da ve

Solo Tottenham 3-5-2 avvolgente per Pochettino. Il Tottenham manovra bene il pallone cercando il varco giusto per sfondare la debole resistenza ospite. Il vantaggio arriva al minuto 24 quando Llorente resiste alla carica spalle alla porta e lascia sfilare il pallone per Victor Wanyama, che sorprendentemente mostra anche doti di inserimento e con semplicità salta il portiere e insacca il pallone che porta avanti gli Spurs. Nemmeno 3 minuti ed il solito Sissoko spacca il centrocampo ospite e promuove il taglio di Lucas Moura, che dalla destra spara sul palo lungo e raddoppia. Qualche timido tentativo ospite e il primo tempo si chiude sul 2-0.

Lucas Moura Show Nella ripresa il Tottenham gestisce. Gran giocata di Llorente, che pesca un cioccolatino di Foyth, controlla e batte sul palo opposto scavalcando Hamer: il pallone si infrange purtroppo sulla traversa. Ordinaria amministrazione prima della reazione d’orgoglio ospite: Terriers che sfiorano il gol con Meunier e soprattutto con Bacuna, che colpisce la traversa. Nel finale il Tottenham colpisce in contropiede e regala spettacolo al pubblico del New Stadium: altro doppio sigillo di Lucas Moura, due tagli e due conclusioni perfette col destro, South Stand in visibilio. 4-0 e 3 punti in cassaforte, altri 3 mattoni necessari per giocar la Champions anche il prossimo anno.

PAGELLE E TABELLINO

Tottenham 3-5-2: Lloris 6.5, Foyth 6.5 Sanchez 6 Vertonghen 6 (84′ Vertonghen sv), Walker-Petersm 6.5 Sissoko 7 (74′ Skipp 6) Wanyama 7 Eriksen 6.5 Davies 6, Lucas 8 Llorente 7 (87′ Son 6).

Bene tutta la squadra, terza vittoria consecutiva e filotto brillante dopo una mesata complicatissima. Probabilmente decisiva la ventata d’aria nuova portata dal New Stadium. Reattivo Lloris, energico Foyth, volenteroso Peters. Segnali di vita importanti lanciati da Wanyama, solito straordinario Sissoko. Davanti da premiare il gran lavoro di Llorente, Re Leone che avrebbe meritato maggiori fortune in occasione della sfortunatissima traversa.

Il migliore Lucas Moura 8 Gran tripletta nel New Stadium, pubblico in piedi e pallone che tornerà a casa con lui. Demolisce gli avversari, tagli e giocate d’alta scuola. Dopo un periodo d’appannamento di metà campionato, sembra tornato devastante come ad inizio stagione. Pochettino gode: il suo attacco ha una freccia in più. E che freccia!

Huddersfield 5-4-1: Hamer 6, Hadergjonaj 5.5 Schindler 5.5 Stankovic 5 (82′ Mooy sv) Kongolo 5.5 Durm 5 (69′ Meunier 6), Kachunga 5 Bacuna 6 (90′ Williams sv) Hogg 5 Lowe 5, Grant 5.5.

Nessun errore grossolano, formazione semplicemente non adatta a questi livelli. Meunier entra bene, Bacuna aggressivo colpisce la traversa, Grant lotta contro i mulini a vento.

MARCATORI: 24′ Wanyama, 27′, 87′ 90′ Lucas Moura. Ammoniti Foyth, Vertonghen, Lowe e Bacuna. Possesso: 70-30%. Corners: 4-2.