Primo punto conquistato, il calendario sorride: servono vittorie

0
112

Era l’uomo snobbato e dato probabile partente sul mercato, grazie al suo gol, Chicharito Hernandez ha regalato al West Ham i primi punti stagionali. La sua rete siglata al 61′ ha portato gli Hammers in vantaggio sul campo del Brighton, poi raggiunti dal pari di Trossard pochi minuti dopo. Di certo dopo la sonora sconfitta interna contro il Manchester City il pareggio ottenuto fuori casa è un segnale positivo. Ora però i tifosi si aspettano la prima vittoria stagionale.

West Ham: London Stadium

Prossima gara e infortuni

Adesso il calendario può sorridere agli Hammers, che devono approfittare della striscia di gare a disposizione per racimolare quanti più punti possibili. Dopo la sfida contro il Brighton adesso tocca affrontare il Watford, per un’altra gara in trasferta. Un impegno difficile, ma certamente non proibitivo. Prioritario, in questo senso, migliorare la fase difensiva: Fabianski cerca il primo clean sheet. Dopodiché secondo impegno casalingo, questa volta contro il Norwich, in programma prima della sosta delle nazionali. Al rientro, a settembre, sfida all’Aston Villa a Birmingham.

Il calendario dunque sorride, inoltre nella gara del London Stadium si potrebbero rivedere in campo i tre infortunati: Noble, Felipe Anderson e Haller. I tre stanno recuperando da alcuni problemi fisici, come ha riferito Pellegrini: “Abbiamo alcuni problemi con Felipe Anderson e Haller, stanno recuperando, vedremo giorno per giorno. Noble sta invece recuperando da un problema al polpaccio. A breve potrebbe tornare a lavorare con la squadra”.

Alla prossima settimana con Hammers Corner.