Testa all’Everton, con uno Yarmolenko in gran forma

0
130

Nella scorsa stagione ha avuto sostanzialmente un ruolo da comparsa, ma ora Andriy Yarmolenko è pronto a prendere per mano il West Ham. Il classe 1989, cresciuto nella Dinamo Kiev con l’etichetta di nuova stella del calcio ucraino per il post Andriy Shevchenko, non ha saputo dimostrare molto a Dortmund, ma ora, dopo il grave infortunio dell’anno scorso, sembra essere partito con il piede giusto. Ne è testimonianza anche il gol siglato ieri in nazionale contro il Portogallo, rete decisiva che ha permesso all’Ucraina di qualificarsi e di restare imbattuta in un girone che comprende anche la Serbia oltre ai lusitani.

West Ham: London Stadium

Yarmolenko, già autore di tre reti in sette gare di Premier, sarà probabilmente uno degli uomini su cui Pellegrini punterà per la sfida in programma nel week-end contro l’Everton a Liverpool. Fondamentale però per il manager cileno sarà valutare le condizioni di giocatori alle prese con infortuni. Da Snodgrass, che ha accusato un problema al polpaccio, a Rice, reduce dall’influenza, passando poi per Cresswell, anche lui alle prese con un problema fisico. Intanto lo staff medico lavora per cercare di recuperare anche Winston Reid. Il neozelandese ha accusato un nuovo problema muscolare quando sembrava ormai prossimo al rientro. Il difensore potrebbe però tornare a disposizione per la fine di questo mese.

Alla prossima settimana con Hammers Corner.