CITIZENS CORNER – Testa allo Shakhtar per il passaggio del turno

0
53

Cari amici, ben ritrovati all’appuntamento con Citizens corner, l’angolo dedicato al Manchester City! Ecco le ultime news sulla squadra allenata da Pep Guardiola!

ULTIMO MATCH: Con il 6-1 casalingo contro il Southampton e il contemporaneo pareggio del Liverpool contro l’Arsenal, i ‘Citizens’ hanno conquistato la prima posizione solitaria della Premier League. Ancora nessuna sconfitta in campionato per gli uomini di Guardiola, miglior attacco del torneo con 33 reti segnate. Da sottolineare la doppietta di Sterling, apparso in grande forma.

PROSSIMO MATCH: Se l’impegno contro i ‘Saints’ è stato piuttosto agevole, non si potrà dire altrettanto per le prossime gare. Guardiola domani cerca la prima vittoria interna in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Tre punti contro gli ucraini comporterebbero un (quasi) automatico passaggio del turno. Ancor più complessa sarà poi la sfida di domenica: alle 17.30 arriva all’Etihad il Manchester United di Mourinho. In città si respira già aria di derby.

INDISPONIBILI: Oltre ai lungodegenti Bravo e Mangala, Guardiola dovrà fare a meno, ancora per qualche settimana, di Kevin De Bruyne. Il centrocampista belga è alle prese con un problema ai legamenti del ginocchio e resterà fuori almeno per 5-6 settimane. Sulla via del recupero invece ci sono Otamendi e Gundogan. L’argentino è alle prese con un problema muscolare, mentre il tedesco sta recuperando dall’infortunio al ginocchio. Entrambi dovrebbero tornare a disposizione pienamente dopo la sosta.

NEWS E MERCATO: Francia. Qui guardano con attenzione gli scout del Manchester City per possibili rinforzi futuri. A piacere è soprattutto il centrocampista del Lione, Tanguy Ndombele, entrato ora anche nel giro della nazionale francese. I transalpini per lui chiedono almeno 40 milioni di euro. Una richiesta elevata, come quella che il Lilla fa per Nicolas Pepè. L’ivoriano è finito nel mirino delle big europee e anche gli azzurri di Manchester lo osservano con attenzione. In uscita invece sembra sempre più alto il rischio di perdere il gioiellino Foden: Juventus e Borussia Dortmund sognano il grande scippo.