CURIOSITA’- “Goal” e il Newcastle: oltre la cinematografia

0
775

Nel 2005 usciva nelle sale cinematografiche il film “Goal”, primo capitolo di una trilogia. Il protagonista era un ragazzo messicano, dotato di un talento pazzesco, che viene notato, mentre gioca in un campo di periferia a Los Angeles, da una vecchia leggenda del Newcastle United, Glen Foy, che poi lo porterà nella città del nord d’Inghilterra per un provino con i Magpies. Ovviamente è un film di finzione, questo è chiaro, ma nonostante ciò offre degli spunti interessanti. Durante una scena del film Glen Foy parla del Newcastle, della città e del rapporto tra tifosi e club e dice: ” Il calcio qui è come una religione. Sai, Londra ha innumerevoli squadre, Manchester ne ha due, Liverpool ne ha due, Glasgow ne ha 2… ma qui ci sono solo i Toons”. Quelle parole sembrano riecheggiare come un inno alla storia immensa del Newcastle, uno dei club più antichi e più importanti di tutta l’Inghilterra. Il Newcastle United simboleggia una città intera, ci sono solo i Toons a rappresentare calcisticamente la città del Nord-est d’Inghilterra.

Il film ha avuto un notevole successo nella cultura generale, consentendo di ampliare la notorietà, già molto ampia, del Newcastle United.

Due degli ultimi acquisti del Newcastle, Kenedy, prelevato dal Chelsea, e Slimani, preso dal Leicester, hanno dichiarato di conoscere l’importanza e la storia di questo club anche perchè hanno visto il film “Goal”. Nel calcio la cultura generale è importante e questo è un esempio di come il cinema possa influire nel mondo dello sport, in questo caso in quello del calcio. Il film “Goal” quindi va oltre la cinematografia e oltre la finzione, si lega indissolubilmente al calcio, alla storia e alla cultura.; il film, partendo dalla finzione, riesce a raggiungere la coscienza dello spettatore e lancia un messaggio chiaro sull’importanza e sulla storia del glorioso Newcastle United.

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.