BLACKPOOL-ARSENAL 0-3, pagelle e tabellino: Emery vola con il giovane Willock

0
262

Vittoria agevole per l’Arsenal di Unai Emery che, alla prima gara stagionale di FA Cup, espugna il campo del Blackpool 0-3. Tanti i giovani in campo schierati dal tecnico basco, che ha ottenuto buone risposte dalle seconde linee. Degna di nota in particolare la prova di Iwobi e del giovane Willock, gli autori delle tre reti.

FORMAZIONI E TABELLINO: BLACKPOOL ARSENAL

BLACKPOOL (4-3-3): Howard 6 (dal 67′ Mafoumbi 6); Nottingham 5.5, Daniels 5, O’Connor 5, Bola 5.5; Taylor 5.5 (dal 61′ Pritchard 6), Spearing 5.5, Callum 5.5; Delfouneso 6, Gnanduillet 6 (dal 86′ Davies sv), Feeney 6. All. McPhillips 5.5.

ARSENAL (4-2-3-1): Cech 6; Jenkinson 6.5, Lichtsteiner 6, Papasthatopoulos 6, Kolasinac 6.5 (dal 83′ Medley sv); Elneny 6, Willock 7.5; Maitland-Niles 6.5, Ramsey 6.5, Iwobi 7 (dal 86′ Saka sv); Nketiah 5 (dal 64′ Lacazette 6). All. Emery 6.5.

MARCATORI: 11′ e 38′ Willock, 82′ Iwobi

AMMONITI: 56′ Kolasinac

ESPULSI:

ARBITRO: Dean 6 – Gara tranquilla, lascia spesso giocare anche su episodi un po’ rudi.

LA CRONACA: Partenza subito sprint. Nketiah spedisce a lato a tu per tu con il portiere al 2′. Dopo due minuti la replica dei padroni di casa, con lo slalom di Gnanduillet sventato da Cech. Nketiah sbaglia clamorosamente anche al 6′, spedendo fuori un grande assist di Maitland-Niles. All’11’ Willock in tap-in infila in rete la sfera dopo che Ramsey aveva centrato il palo con una punizione dal limite dell’area. Dopo il gol i ritmi calano e a metà tempo è Iwobi a sfiorare lo 0-2 con un sinistro dal limite. Il Blackpool ci prova con Gnanduillet e Feeney, ma i tentativi sono centrali e facili per Cech. Al 38′ è però Willock a trovare il raddoppio insaccando da pochi passi un cross di Jenkinson dalla destra. Nel recupero Nketiah spreca ancora davanti al portiere.

Nella ripresa i ‘Gunners’ tengono in mano il pallino del gioco. Ramsey va vicino al terzo gol, mentre Nottingham ha un’ottima chance per riaprire il match su cross dalla sinistra, ma il suo destro finisce altissimo. Da lì in poi le occasioni calano e l’Arsenal addormenta il gioco. E’ Iwobi al 83′ a siglare il terzo gol in tap-in (in fuorigioco) dopo che il neo-entrato Mafoumbi aveva respinto il tiro di Ramsey. Lo stesso portiere congolese nega poi al nigeriano la doppietta personale.

TOP E FLOP: 

I MIGLIORI: Bene per i ‘Gunners’ gli autori delle due reti. Iwobi è una spina nel fianco costante, in grado di portare qualità e di regalare spunti importanti. Bene anche Willock, presente in zona gol ma non solo: tanta corsa e tanta qualità. Per i padroni di casa positiva la prova di Delfouneso e Feeney, gli unici in grado di poter creare qualcosa.

I PEGGIORI: Male per il Blackpool la coppia centrale difensiva: troppo spesso in difficoltà e graziati solo dalla imprecisione di Nketiah. E’ proprio il giovane attaccante la nota negativa della serata dell’Arsenal: troppi gol facili sbagliati.