-10 giorni alla Championship: Leeds e Fulham le favorite, occhio alle sorprese

0
695

Mancano solo 10 giorni alla Championship, un campionato che ogni anno appassiona i fan del calcio d’Oltremanica e non solo; 10 giorni e il calcio inglese ritornerà a farci compagnia fino alla fine della stagione. In questo articolo, uno di un lunga serie di articoli dedicati alla seconda categoria inglese, analizziamo la situazione delle squadre alla griglia di partenza.

LE FAVORITE

La Championship riserva tante sorprese ma, attualmente, vediamo come pretendenti alla promozione diretta il Fulham e il Leeds.

La squadra di Bielsa ha gettato tutto alle ortiche nella scorsa stagione, dilapidando la prima posizione per poi perdere nei playoff contro il Derby County. Peacocks stanno operando molto bene sul mercato: Helder Costa è un giocatore di grande talento, un fuoriclasse per la categoria; Jack Harrison è rimasto ad Elland Road, dopo il prestito della scorsa stagione, e l’ex esterno del Manchester City può fare la differenza. Clarke è stato ceduto al Tottenham che, subito dopo, lo ha fatto tornare in prestito alla squadra di Bielsa. Insomma, El Loco ha un potenziale offensivo in grado di ammazzare il campionato. 

Cottagers, retrocessi dalla Premier, si giocheranno fino all’ultimo il titolo e la promozione diretta. Gli arrivi di Cavaleiro Knockaert sono indizi della volontà di essere solamente di passaggio in ChampionshipMitrovic ha rinnovato il contratto e guiderà l’attacco londinese, con il serbo che è un vero e proprio lusso per il campionato cadetto inglese. Il capitano, Thomas Cairney, è un giocatore di ordine e quantità e ha dimostrato di essere un giocatore di altissimo livello; da valutare, infine, il futuro di Sessegnon, il quale però sembra lontano da Craven Cottage.

LE PRETENDENTI AI PLAY OFF

Subito dopo alle due superpotenze Leeds Fulham, troviamo quelle squadre favorite ad accedere ai play off. Tra queste inseriamo il Derby CountyFrank Lampard è stato sostituito da un manager di grande esperienza e con grandi idee di gioco, Philipp Cocu; le due retrocesse, Huddersfield Cardiff, hanno l’esperienza e la qualità giusta per poter ambire a giocarsela con le migliori. Infine, il WBA di Bilic può dire la sua anche se, a lungo andare, la partenza di Jay Rodriguez potrebbe costare cara.

LE POSSIBILI SORPRESE

Tra le possibili sorprese citiamo il Brentford: la squadra londinese gioca un grande calcio ormai da anni e inoltre ha ottime individualità, tra le quali spiccano i nomi di Maupay Watkins. L’attaccante algerino nella scorsa stagione è stato artefice di 25 gol, mentre l’esterno inglese ha dato il suo contributo con 10 gol e 8 assist. Il Middlesbrough ha un organico importante ma sarà da valutare Jonathan Woodgate, alla prima esperienza come allenatore. Infine, inseriamo tra le possibili sorprese anche il Nottingham Forest, nobile decaduta del calcio inglese.

Ma queste sono solo idee, ipotesi per uno dei campionati più avvincenti e spettacolari del mondo, ci sarà da divertirsi.

 

 

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.