6 punti e tante note positive per Rafa Benitez dalle ultime due partite

0
169

6 punti in 2 partite, 5 gol fatti e 0 subiti, zona retrocessione che ora dista 6 punti: questi sono alcuni degli spunti che Rafa Benitez avrà tratto dalle partite contro Huddersfield Burnley, fondamentali in chiave salvezza. Nel weekend è arrivata una vittoria convincente contro i Terriers: una partita mai in dubbio grazie ad una prestazione di altissimo livello e di grande maturità tattica e tecnica; un 2-0, risultato tenuto in ballo solo dall’ottima prestazione del portiere avversario.

Nel turno infrasettimanale di Premier League è arrivata una squadra tosta e fisica come il Burnley: ancora una volta i Magpies hanno messo in campo una grande intelligenza tattica, con la partita praticamente chiusa già nel primo tempo con le reti di Schar Longstaff, il Geordie Boy entrato ormai nei cuori della Toon Army. Per il prodotto del vivaio del Newcastle si tratta del primo gol in Premier League, il secondo dopo quello in FA Cup contro il Blackburn: approfittando della condizione fisica non precaria di ShelveyKi Diame, Longstaff si è preso il posto da titolare formando con Hayden un duo di centrocampo di altissimo livello nelle ultime uscite dei bianconeri. Le note positive vengono anche da Almiron“Miggy” per i tifosi dei Magpies, che sta dimostrando di essersi adattato benissimo al calcio inglese, di avere una grande personalità oltreché un grandissimo talento.

Domani i Magpies faranno visita al West Ham nel meraviglioso scenario dell’Olympic Stadium: gli Hammers vengono da un buon periodo di forma nonostante l’ultima sconfitta per 1-0 contro il Manchester City. All’andata la compagine londinese ottenne una vittoria netta per 3-0 al St. James’ Park mentre nella scorsa stagione gli uomini di Benitez ottennero 6 punti a discapito dei londinesi. La partita è in programma domani alle ore 18:30.

Non sarà della partita Shelvey, che ha chiesto di giocare per l’under 23 contro il Fulham per recuperare la forma. Fuori anche ElliottClark, ancora alle prese con i loro rispettivi infortuni.

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.