ARSENAL-MANCHESTER UNITED 1-3, pagelle e tabellino: i Red Devils non si fermano più

0
423
tabellino crystal palace watford 2 1

Il Manchester United targato Solskjaer non si ferma più e batte anche l’Arsenal per 3-1 nei sedicesimi di finale di FA Cup: ora sono 8 le vittorie dei Red Devils con il norvegese in panchina. Partita molto bella e giocata su buoni ritmi quella tra Arsenal Manchester United, con i secondi che sono stati più efficaci sotto porta. Il primo gol della partita lo sigla l’uomo più atteso, l’ex di turno fischiato per tutto il tempo, Alexis Sanchez, imbeccato perfettamente da Lukaku e poi bravo a superare Cech e a tirare da una posizione molto defilata. Pochi minuti dopo arriva il raddoppio della squadra del tecnico norvegese con Lingard, servito ancora una volta da un ottimo Lukaku. Negli ultimi minuti del primo tempo Aubameyang accorcia le distanze, ma il suo gol è vanificato alla fine dal definitivo 3-1 di Martial, subentrato nel secondo tempo a Sanchez e bravo a sfruttare la non perfetta respinta di Cech.

 

ARSENAL-MANCHESTER UNITED 1-3 (Sanchez 31′, Lingard 33′, Aubameyang 43′, Martial 82′)

AMMONITI: Koscielny (A), Young (M), Lingard (M), Rashford (M), Kolasinac (A), Guendouzi (A)

ESPULSI: / 


PAGELLE DEL MATCH 

I GUNNERS 

ARSENAL (4-1-2-1-2) – Cech 5.5, Maitland-Niles 6.5, Sokratis 6 (Mustafi 5.5 21′), Koscielny 5.5 (Guendouzi 6 64′), Kolasinac 5.5, Xhaka 5, Torreira 6, Ramsey 6, Iwobi 6.5 (Ozil 5.5 64′), Lacazette 6.5, Aubameyang 6.5

LA SQUADRA – 6, la squadra londinese fa una buona partita nel complesso, ma trova delle difficoltà per scardinare la rocciosa difesa della squadra di Manchester. Mantiene per larga parte il possesso palla ma a volte risulta sterile e poco efficace.

IL MIGLIORE – IWOBI 6.5, il talento nigeriano prova in tutti i modi a mettere in difficoltà gli avversari, corre fin quando è in campo e la sua velocità è un’arma che impensierisce e non poco i Red Devils.

IL PEGGIORE – XHAKA 4.5, il centrocampista svizzero è in grandissima difficoltà per tutta la partita, perde moltissimi palloni e soffre maledettamente la velocità dei giocatori avversari; giornata da dimenticare per lui.

 

I RED DEVILS 

MANCHESTER UNITED (4-3-1-2) – Romero 6, Shaw 6, Lindelof 6.5, Bailly 6, Young 5.5, Pogba 6.5, Matic 5, Herrera 5.5, Lingard 6.5, Sanchez 7 (Martial 7 72′), Lukaku 7.5 (Rashford 6.5 72′)

LA SQUADRA – 7, partita di grande efficacia quella dei Red Devils che non soffrono più di tanto in difesa e sono letali nelle ripartenze.

IL MIGLIORE – LUKAKU 7.5, prestazione di alto livello quella dell’attaccante belga, playmaker offensivo della squadra con due assist decisivi per i due gol.

IL PEGGIORE – MATIC 5, il centrocampista serbo sbaglia molti palloni e non fa la solita azione di filtro in mezzo al campo.

 

 

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.