BLUES CORNER – I signori dei derby siamo noi!

0
252
CHELSEA

Amici blues un carissimo saluto a voi!
Procede spedita la marcia dei nostri ragazzi: con il successo di lunedì i blues restano in cima alla classifica con 10 punti di vantaggio su quelli di Haringey ad 11 giornate dal termine.
Ennesima grande prova di maturità dei nostri ragazzi che hanno saputo domare un West Ham ferito ed incarognito per una stagione che aveva tutti i crismi di quella della possibile esplosione e che poi per una lunga serie di ragioni si sta rivelando decisamente travagliata e sofferta.
In questi mesi i ragazzi hanno mostrato una solidità difensiva davvero ammirevole oltre ad un istinto killer micidiale che, uniti ad un centrocampo che come nessun altro in terra d’Albione riesce a trasformare la fase difensiva in quella offensiva in un battito di ciglia, stanno diventando rebus insolvibile per gli avversari.
Ed è proprio qui che mi volevo concentrare: Kantè, Matic e Fabregas sono il vero motore di questa squadra perché riescono a riconvertire in pochi istanti un potenziale pericolo in una sicura gioia.
L’ex Leicester soprattutto è un’autentica manna dal cielo: anche contro il West Ham ha sfoderato una prova di assoluto rilievo in tutte le zone del campo sapendo giostrarsi in maniera eccellente ovunque.
Quando si parla di giocatore totale il pensiero deve necessariamente essere rivolto a lui.
Restano ancora piccoli punti da correggere come il mantenere l’attenzione alta anche nei minuti finali delle partite e l’aumentare il rapporto percentuale tra le chances create e quelle concretizzate ma bisogna ammettere che in questi ultimi 5 mesi il lavoro svolto da Conte e dai suoi ragazzi è stato più che soddisfacente.

LA VITTORIA CONTRO IL WEST HAM – I blues arrivano al London stadium per continuare la marcia trionfale che li vede saldamente in testa alla Premier League.
Ad attenderli un West Ham battagliero che sin dagli inizi imposta il match sul piano fisico e sugli scontri aerei.
Noi blues sembriamo un po’ in difficoltà a trovare gli spazi giusti per colpire gli hammers.
Ma basta poco per accendere la miccia: al minuto 26 errore in disimpegno dei claret & blue in fase offensiva, Kantè ruba palla a Snodgrass ed innesta un contropiede micidiale, rifinito da Pedro e concluso in maniera vincente da Hazard. 1-0 per noi blues!
I padroni di casa accusano il colpo e se prima della rete non erano stati di certo fautori di un gioco armonico e ragionato, men che meno si dimostrano di esserlo dopo il goal di Eden.
Agli inizi del secondo tempo su nostro corner Diego Costa viene inspiegabilmente lasciato solo in mezzo all’area ed approfitta come tutti i grandi attaccanti sanno fare: il 2-0 è servito!
I padroni di casa provano con le residue energie a rimetterla in carreggiata ma trovano solo nel recupero la rete che accorcia le distanze grazie a Lanzini.
Londra dunque si conferma blue ed il Chelsea la squadra che ha vinto più derby di tutte le altre squadre domiciliate nella capitale.

LE PAROLE DI ANTONIO – A fine match Antonio Conte si è dichiarato soddisfatto dell’impegno e della prova dei suoi: tante sono state le occasioni create, peccato non averle concretizzate concedendo un goal a fine match, proprio come contro l’Arsenal.
Il West Ham ha iniziato il match con il piglio giusto ed i ragazzi hanno dovuto far fronte a ciò riuscendoci in maniera positiva.
Con 11 matches di Premier League ancora da giocare c’è ancora tanto da giocare ed è bene che la pressione sia ancora alta tuttavia il nostro manager ha piena fiducia nei suoi giocatori.
Giustamente le nostre avversarie cullano ancora ambizioni da primato e da titolo ed è giusto che noi siamo consapevoli delle loro ambizioni.
Elogio particolare per Ngolo Kantè anche questa volta davvero impressionante in ogni zona del campo.

IL FUTURO E’ APPENA INCOMINCIATO – Il 6 marzo è arrivata l’approvazione finale da parte del City Council per la costruzione del nuovo Stamford Bridge.
Qui il tweet del sindaco di Londra con tutti i dettagli del caso.

MOSES RINNOVA – Nei giorni antecedenti al match contro gli Hammers il nostro Victor Moses ha firmato una meritatissima estensione del contratto con noi blues che lo terrà al Bridge fino al giugno 2021. Autentica rivelazione della stagione Vic ha trovato in Conte il profeta che lo ha valorizzato come nessun altro cucendogli addosso in maniera impeccabile un sontuoso vestito. Bene!

MANCHESTER UNITED ARE THE NEXT – Lunedì 13 marzo alle 20:45 ora italiana i ragazzi ospiteranno a Stamford Bridge in un match valevole per la FA Cup.

E’ tutto per ora, alla prossima!

Come on blues!

Edoardo Orlandi
@Chels_Italy

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)