BRIGHTON 0-1 LIVERPOOL, pagelle e tabellino: Salah e una gran difesa rimettono 7 punti di distanza

Prova del nove per il Liverpool a Brighton. Dopo un primo tempo complessivamente anonimo, Salah rompe gli indugi e i Reds tornano a +7

0
370

Brighton e Liverpool si sfidano in una partita necessaria per capire diverse cose. I Seagulls vivono un gran bel momento di forma, sia in campionato che in coppa. I Reds devono riprendersi dalla doppia sconfitta di Manchester e Wolverhampton. Dopo un primo tempo a reti inviolate, nel secondo gli ospiti vanno in vantaggio con un rigore. La partita così finisce 0-1, il distacco torna a +7 aspettando il Monday Night.

Brighton 0-1 LiverpoolMohamed Salah's spot kick extends the Reds' lead at the top to seven points

Geplaatst door Premier League op Zaterdag 12 januari 2019

TABELLINO BRIGHTON 0-1 LIVERPOOL

Gol: 50′ Salah (LIV).

Ammoniti: 

Espulsi:

Arbitro: K. Friend.

Stadio: Amex Stadium, Brighton.

FORMAZIONI E PAGELLE

Brighton (4-2-3-1): Button 6; Montoya 6, Duffy 6, Dunk [C] 6,5, Bong 5,5; Stephens 6, Gross 5,5 (dal 79′ Kayal SV); March 6 (dal 66′ Knockaert 6), Propper 6, Locadia 5,5; Murray 6 (dal 66′ Andone 6). All: C. Hughton 6.

Sostituti non usati: Balogun, Bruno Saltor, Sanders, Steele.

Il migliore – Dunk. Il centrale nativo di Brighton nel primo tempo tiene Salah calmo, giocando un’ottima partita. Nel secondo tempo continua il suo lavoro con il compagno di reparto, e i Reds non riescono a segnare altri gol. Sempre più meritevole di respirare calcio di Premier League e della convocazione in nazionale.

Il peggiore – Pascal Gross. ll tedesco commette il madornale errore di farsi girare intorno da Salah in occasione del rigore. Non riesce infatti né a mandare sul fondo l’egiziano, né a chiudergli la porta quando tenta di rientrare sul suo piede preferito. Ha l’occasione di riscattarsi, ma si muove troppo lentamente e Fabinho lo chiude perfettamente. Partita in grossa parte da dimenticare.

Liverpool (4-2-3-1): Alisson 6; Alexander-Arnold 6, Fabinho 7, van Dijk 6,5, Robertson 6,5; Henderson [C] 6, Wijnaldum 6; Shaqiri 5,5 (dal 72′ Milner 6), Firmino 6, Mane 5,5 (dal 90′ Keita SV); Salah 6 (dal 90+4′ Origi SV). All: J. Klopp 5,5.

Sostituti non usati: Camacho, Matip, Mignolet, Moreno.

Il migliore – Fabinho. Il centrocampista brasiliano viene scalato in difesa a causa dei tre centrali dei Reds in infermeria. Gioca una partita molto ordinata nel primo tempo, non correndo nessun pericolo. Nel secondo sale di livello, sbrogliando due situazioni decisive e rimanendo con la testa perennemente sulla partita. Ormai da più di un mese lo diciamo: benvenuto in Premier League!

Il peggiore – Xherdan Shaqiri. Il nazionale svizzero si vede solo nella prima mezzora di partita, sbagliando peraltro un gol di testa dopo un bel cross dalla destra. In generale va spegnendosi sempre di più, mentre la squadra complessivamente sale di livello. Ci può stare una partita sottotono per un giocatore che quest’anno è stato un valore aggiunto.

CRONACA

La partita vede di fronte due squadre in momenti di forma opposti. Il Brighton arriva dopo l’ottima vittoria contro il Bournemouth in FA Cup, il Liverpool deve riprendersi dopo aver perso sia in campionato che in coppa. Hughton va con Button in porta, Klopp scala Fabinho in difesa. La prima occasione è per gli ospiti: Robertson propone un ottimo cross basso ma Firmino in corsa non riesce a deviare in rete. A metà primo tempo bella azione a liberare Alexander-Arnold, il terzino crossa e Shaqiri manda di testa fuori di centimetri. Finisce così 0-0 un primo tempo complessivamente sottotono.

Nel secondo parte subito forte Salah: dopo un tiro ben parato dalla sinistra, l’egiziano si conquista il rigore, girando intorno a Gross che lo stende. Dal dischetto il numero 11 insacca di potenza alla sinistra di Button.

Il centrocampista tedesco prova a riscattarsi dieci minuti dopo, ma Fabinho blocca in maniera provvidenziale al limite dell’area piccola. I Seagulls comunque alzano la pressione, e Locadia impegna Alisson con un tiro velenoso dalla distanza. Risponde Firmino con un tiro centrale ma Button respinge, anche se non in maniera non perfetta. A 10 dalla fine anche Wijnaldum ci prova dalla distanza, ma la palla esce di pochissimo sulla destra. Poi tocca ancora a Salah, che incredibilmente manda a lato da un metro. Finisce così, i punti di distacco dal City sono di nuovo 7, aspettando la partita di lunedì sera. Il Brighton rimane in posizione abbastanza tranquilla, sottolineando ancora una volta il buon lavoro di Hughton. Per questa partita è tutto, a presto!

Daniele Calamia

Daniele, 22 anni. Palermitano, studente di Economia.
"2.5.15, ultimo gol di StevieG ad Anfield, io c'ero!".