BRIGHTON-BURNLEY 1-3, pagelle e tabellino: Heaton sigilla la vittoria dei ‘Clarets’

0
136

Prosegue il momento d’oro del Burnley. I ‘Clarets’ vincono 1-3 e trovano il settimo risultato utile consecutivo, conquistando una preziosa vittoria sul campo del Brighton, raggiungendolo in classifica. Per i ‘Seagulls’ è la quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate.

FORMAZIONI E TABELLINO: BRIGHTON-BURNLEY 1-3

BRIGHTON (4-3-3): Ryan 5.5; Montoya 5.5, Duffy 6, Dunk 5, Bong 5.5; Gross 6 (dal 66′ Bissouma 6), Stephens 5.5, Propper 5.5; Locadia 5 (dal 66′ Jahanbakhsh 6), Murray 5.5, March 5.5 (dal 46′ Knockaert 6). All. Hughton 5.5

SHEFFIELD W. (4-3-3): Heaton 7.5; Bardsley 6, Tarkowski 6, Mee 6, Taylor 6.5; Hendrick 5.5, Westwood 6, Cork 6.5, McNeil 6.5; Wood 7, Barnes 6.5. All. Dyche 6.5

MARCATORI: 26′ e 61′ Wood (Bu), 74′ Barnes (r) (Bu), 76′ Duffy (Br)

AMMONITI: 72′ Ryan (Br), 76′ Westwood (Bu)

ESPULSI: –

ARBITRO: Attwell 5.5 – Giusto il rigore assegnato al Burnely, viziato però da un dubbio mani in area di Hendrick.

LA CRONACA: La sfida parte subito con un Brighton all’assalto. Heaton si fa trovare subito pronto su March prima e poi su Gross. Al 17′ grande occasione per gli ospiti: il tiro di McNeil viene deviato e finisce sulla traversa. Sulla respinta, Barnes in tap-in colpisce la parte alta del legno. Al 24′ ancora padroni di casa pericolosi con March, ma Heaton si supera a mano aperta. Due minuti dopo Wood sfrutta l’errore di Dunk e firma il vantaggio.

Nella ripresa i padroni di casa provano a pareggiare, ma non creano grossi pericoli. Il Burnley quindi ne approfitta. Bella palla in profondità per Wood, che defilato infila Ryan al 62′. Al 72′ l’episodio chiave. Hendrick tocca il pallone con la mano in area, ma l’arbitro lascia proseguire. Sul capovolgimento di fronte Barnes parte da solo in contropiede. Ryan lo stende in area e Wood spedisce fuori il pallone. Niente vantaggio e massima punizione. Il portiere australiano intuisce, ma il rigore del numero 10 è perfetto. Duffy prova a riaprire i giochi due minuti più tardi con un colpo di testa, ma il risultato alla fine non cambierà più.

TOP E FLOP: 

I MIGLIORI: Straordinaria la prova di Heaton. Il portiere e capitano del Burnley è il grande protagonista del match. Sempre decisivo e attento quando chiamato in causa. Bene anche Wood, autore di una doppietta. Per i padroni di casa, positiva la prova di Gross. Il tedesco è decisamente il più propositivo.

I PEGGIORI: Male Dunk. Da un suo errore nasce il vantaggio ospite che svolta la gara. Tra i ‘Clarets’ non benissimo Hendrick. Al di là del rischio in area, un po’ troppo confusionaria la sua prestazione.