BRIGHTON – WEST HAM 3-1: cronaca e tabellino del match

0
359
tabellino

Ecco la cronaca ed il tabellino completo del match tra Brighton e West Ham, partita valida per il ventiseiesimo turno di Premier League, conclusasi 3-1 per i padroni di casa.

tabellino

PRIMO TEMPO:  Partita subito affrontata a viso aperto dalle due compagini che non si risparmiano sin dal primo contrasto. Al minuto ‘8 il risultato si sblocca per i padroni di casa: gran filtrante di Gross che vede partire Murray sul filo del fuorigioco con il numero 17 del Brighton che non può fallire piazzando con il piattone destro il pallone dell’1-0 dei Seagulls. Il West Ham non demorde e si riversa subito in avanti andando vicino al pareggio con Byram su cross invitante di Cresswell. Pareggio che però arriva al 30’: grande azione di Chicharito Hernandez che dopo aver fraseggiato sullo stretto con Noble e Joao Mario riesce a liberarsi in area di rigore avversaria e a scaricare un destro potentissimo che si insacca alle spalle di Ryan per l’1-1 degli Hammers. Ora il match si infiamma con il Brighton che va vicinissimo al nuovo vantaggio con Knockaert che approfitta di un cross dalla sinistra di Izquierdo su cui Ogbonna disturbato da Noble manca il pallone lasciando al numero 17 avversario una gran opportunità che però l’esterno sciupa scivolando sul pallone. Un minuto dopo è ancora Knockaert a provarci questa volta calciando di potenza da fuori area dopo una gran sponda di Murray, con il pallone che però termina alto. Al 42’ azione pericolosa da parte del West Ham, con Cresswell che come avvenuto pochi minuti prima dopo una gran cavalcata arriva sul fondo mettendo un cross teso sul quale si avventa Byram che impatta di testa non trovando però lo specchio della porta avversaria. Termina dunque una gran prima frazione di gioco con il West Ham che sembra amministrare meglio il gioco ma il Brighton si dimostra sempre pericoloso con le ripartenze dei vari Izquierdo e Knockaert. Ci aspetta un secondo tempo emozionante al Falmer Stadium.

SECONDO TEMPO: La ripresa si apre con le due squadre intenzionate a non aprirsi troppo concedendo chances all’avversario. Il Brighton cerca quindi di aprire il gioco soprattutto sulle due fasce sfruttando la velocità di Izquierdo e Knockaert. Ed al minuto 59’ proprio Izquierdo sarà il protagonista assoluto di un gol meraviglioso: pallone respinto in area di rigore dagli Hammers con il pallone che termina nei piedi del numero 19 bianco-blu che se la porta sul destro lasciando partite un tiro a giro di rara bellezza che termina sotto l’incrocio dei pali dove Adrian non può mai arrivare. Vantaggio ristabilito dal Brighton con una perla del colombiano che tra l’altro si rende autore di un altro gol formidabile ai danni del West Ham dopo la rete realizzata nella partita d’andata all’Olympic Stadium di Londra ad ottobre, nella vittoria esterna dei Seagulls per 0-3. Ora si assiste ad un vero e proprio assedio da parte dei ragazzi di Hughton che tentano di sfiancare gli avversari con contropiedi continui. Al minuto 60’ Moyes ricorre al primo cambio, dentro Antonio per Rice nel tentativo di alzare la squadra che sembra aver accusato il colpo dopo il gol del Brighton. Al 66’ gran cavalcata di Schelotto che dopo aver percorso 50 metri palla al piede mette un cross vellutato per la testa di Gross che spedisce di poco al lato. Ci prova timidamente il West Ham con Cresswell che riceve un pallone interessante da Joao Mario e lascia partire un cross sul quale Ryan però è attento e blocca il pericolo. Al 74’ il Brighton chiude i giochi: errore in fase di impostazione da parte di Collins che regala il pallone a Propper il quale con un pallone in verticale superbo pesca Gross, che è agile nel liberarsi sul destro scaricando un tiro potente e preciso sul primo palo dove Adrian non riesce ad arrivare, trovando il 3-1 per i padroni di casa. Un Brighton formidabile in questa ripresa mette alle corde un West Ham incapace di reagire. Al 78’ è ancora Gross che va vicino al poker per i suoi con una “trivela” tentata a tu per tu con Adrian con il portiere spagnolo questa volta bravo a respingere. Nel frattempo da segnalere l’ingresso in campo del bomber argentino Leonardo Ulloa, tornato ai Seagulls dopo 5 stagioni con il Leicester. Al minuto 89’ grande occasione ancora per i locali, con il solito Izquierdo che mette dentre un gran pallone per il neo entrato Kayal , il quale con un gran  movimento aggira Ogbonna concludendo a rete con Adrian che compie una gran parata; il pallone termina nei piedi di March che però spreca tutto malamente. Si chiude così il match con una vittoria fondamentale in chiave salvezza per il Brighton di Hughton che con questo risultato si porta a quota 27 punti raggiungendo proprio il West Ham. La squadra di Moyes dopo un buon primo tempo non è riuscita a rispondere al colpo subito dopo la prodezza di Izquierdo. La speranza per Moyes è di ritrovare al più presto alcuni giocatori infortunati.

Formazioni Ufficiali 

Brighton (4-4-1-1); Ryan; Schelotto, Duffy, Dunk (C), Bong; Knockaert (77′ March), Sthephens, Pröpper, Izquierdo; Gross (83′ Kayal), Murray (72′ Ulloa). all.Hughton

West Ham (4-3-2-1); Adrian; Rice (60′ Antonio), Ogbonna, Collins, Byram (80′ Hugill); Zabaleta, Noble (C), Cresswell; Mario, Kouyaté; Hernadez. all.Moyes

Tabellino Brighton – West Ham: 3-1

Ammonizioni: 8′ Cresswell (W); 50′ Dunk (B); 60′ Izquierdo (B)

Espulsioni:

Marcatori: 8′ Murray (B); 30′ Chicharito (W); 59′ Izquierdo (B); 75′ Gross (B)

Arbitro: East. R

Stadio: Falmer Stadium (Brighton)

Sejon Veshaj

Laureando in Lingue e Letterature, amante dello Sport e dei personaggi che l'hanno elevato ad Arte (da Federer a Rossi, da Del Piero a Schumacher). Passione infinita per il Newcastle Utd e tutto ciò che implica essere un Geordie a 360°!
Sejon Veshaj